Jean-Michel Basquiat in mostra

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Quando pensiamo alla Street Art, il nostro pensiero non può che andare al Re di questo movimento: Jean-Michel Basquiat, figura iconica e controversa della cultura newyorkese degli anni '80. Le sue opere, solo quelle della Collezione Mugrabi, saranno in mostra a Roma al Chiostro del Bramante dal 24 marzo al 2 luglio 2017

Padre haitiano e madre portoricana probabilmente il melting pot che ha generato la bellezza di Jean-Michel, aggraziato nei lineamenti e dotato di un'eleganza naturale. Un estro senza limiti. La capacità di raccontare la sua arte, la prima delle sue passioni, in modo forte ed emozionate.  

Saranno più di 90 in tutto le opere, caratterizzate per la maggior parte da tele di grandi dimensioni realizzate dal giovane writers americano, racconteranno del rapporto di Jean-Michel Basquiat con la sua nativa New York e di quelle strade che gli hanno fornito delle tele bianche su cui l'artista dalle origini afro-americane inciderà poi i tratti distintivi e indelebili della sua arte. Una corona, icona ricorrente nei suoi capolavori e simbolo dell'orgoglio di appartenere alla cultura afro-americana, per celebrare un genio immortale.

Sulle sue "tele", a volte vecchie ante, oppure pannelli sporchi e distrutti o supporti vari Jean-Michel Basquiat racconta il suo vissuto: dalla strada al successo. La sua storia si incrocia con quella di una città in fermento come New York che negli anni 80 che non dormiva mai, dove soldi, droga e divertimento scorrevano a fiumi e nessuno aveva tempo per fermarsi a pensare su dove si stesse andando.

La sua prima mostra è nel 1980. Si tratta del Times Square Show, una retrospettiva organizzata da un gruppo di artisti tra cui Keith Haring, suo grande amico che ha scritto pagine importanti della street art.

Il suo talento viene immediatamente riconosciuto da critiche positive che contribuirono a rendere le sue opere uniche. Mostre in tutto il mondo (tra cui una a Modena nel 1981), celebrità e ricchezza, con gli yuppie di Manhattan che fanno a gara per comprare le sue opere. 

Per maggiori informazioni: www.chiostrodelbramante.it

Mappa

Dettaglio mappa

Galleria

Correlati

Destinazioni

Natura

Attività

Arte e cultura

Sapori

Itinerari

Eventi