Dal rifugio Sebastiani al paese di Sigillo

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Dal Rifugio Sebastiani si sale per un breve tratto, sino a giungere al sentiero che entra nella Valle Scura. Si scende per una stradina tra prati e pietraie per poi entrare nel bosco e continuare la discesa per un sentiero che diventa sempre più piccolo e ripido. Prima di giungere nella parte più stretta della valle il percorso si orienta a sinistra fino ad arrivare alla località di Malopasso.
 
Qui la montagna offre un salto di 50 metri, enfatizzato dalle acque di una cascata. Dalla base della cascata il tragitto si fa più tranquillo man mano che la valle si apre ad est. Quando il sentiero diviene strada sterrata ci si trova nelle vicinanze della località Casette, un piccolo borgo di montagna disabitato dove è visibile la testimonianza di una cultura montanara ormai passata. Poco dopo s'incontra il paese di Sigillo, così chiamato perchè in questi luoghi gli schiavi che costruivano la via Salaria, sigillarono i due tratti.
 
Tempi
L'itinerario si percorre in salita in circa 3 ore e 30 minuti, per la discesa s'impiegano circa 2 ore e 30 minuti.
Le altitudini delle mete
Rifugio Sebastiani: 1820 metri
Sigillo: 625 metri
Il dislivello dell'escursione è di 1200 metri
 
Caratteristiche
La Valle Scura è selvaggia, ricca di acque, di vegetazione e di fauna. Durante tutta l'escursione si cammina nei boschi freschissimi della Valle Scura. Di notevole interesse la cascata di Malopasso.

Mappa

Dettaglio mappa

Galleria

Correlati

Destinazioni

Natura

Attività

Arte e cultura

Sapori

Itinerari

Eventi