Opera di Roma

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Il Teatro dell'Opera di Roma, che ha sede nell'ottocentesco Teatro Costanzi, è una  fondazione che persegue la diffusione dell'arte musicale, la formazione e la valorizzazione professionale dei quadri artistici e tecnici, nonché l'educazione musicale della collettività.

Il teatro, con la sua orchestra e il corpo di ballo, è un punto di riferimento irrinunciabile per gli appassionati della lirica e del balletto classico.

Con la stagione 2015/2016 l'Opera di Roma Capitale risponde alle esigenze, alle richieste, ai desideri culturali del nostro tempo. Fondamentale punto di partenza l'opera lirica, la cultura dei classici del melodramma, con attenzione a proposte che ne valorizzino l'esecuzione – affidata a prestigiosi direttori d'orchestra – e allo stesso tempo ne rileggano la modernità che l'opera in sé possiede, l'eterno valore di un classico, attraverso regie originali, anche innovative, ma sempre nel rispetto del dettato musicale. Manifesto emblematico di questo rapporto tra la storia musicale e la rilettura moderna saranno gli spettacoli e le iniziative legate a Gioachino Rossini e al bicentenario de Il barbiere di Siviglia che ebbe la propria tormentata nascita proprio a Roma. Senza dimenticare gli allestimenti della tradizione, il recupero della memoria (tornerà in scena l'allestimento 1900 di Tosca) che fa parte della storia del nostro Teatro.

Così il nuovissimo cartellone dei concerti che creerà un ponte tra la musica di varie epoche dall'Ottocento ad oggi: un cartellone del tutto nuovo, originale, in cui saranno presenti, in ogni programma, sempre autori di epoche diverse.

CONCERTI – SPECCHI DEL TEMPO – Una grande novità è data dal cartellone dei concerti: una serie di sei appuntamenti sinfonici, ognuno con un programma che crea un ponte ideale affiancando un autore classico, uno del Novecento storico e uno contemporaneo. I concerti come "Specchi del tempo" – perché vogliono mettere a fuoco la pluralità delle risposte, le sfasature e i rapporti fra le cronologie – intendono restituire una varietà di esperienze nelle quali si riflette, epoca dopo epoca, quella grande avventura del pensiero chiamata musica.

LA FABBRICA DELL'OPERA – Una "scuola" per affinare le capacità creative dei giovani, un'accademia che per la prima volta riunisce laboratori e lezioni su competenze e professionalità che vanno dalle musicali a quelle drammaturgiche, da quelle pratiche a quelle tecnologiche. I docenti saranno musicisti, registi, scenografi, costumisti, scrittori, light designers, programmatori di nuove tecnologie. Gli allievi, tutti già diplomati, costruiranno le loro opere seguendo tutti i passaggi artistici e tecnici della realizzazione. Un bagaglio culturale finale che darà la possibilità ai giovani frequentatori di pensare a un futuro di lavoro nel mondo della musica e del teatro.

CONTEMPORANEO – FESTIVAL INTERNAZIONALE DI TEATRO MUSICALE CONTEMPORANEO – E' in assoluto la prima rassegna italiana dedicata alla nuova produzione internazionale di teatro musicale moderno. Un osservatorio di quanto si crea e di come cambia la scena contemporanea mondiale nel mondo della musica. Gli spettacoli si svolgeranno al Teatro Costanzi, al Teatro Nazionale e in altri luoghi della città scelti sulla base di specifiche ambientazioni, tecnologie e spazialità delle opere da rappresentare. In questo universo di musica contemporanea la prima firma sarà quella del COMPOSITORE RESIDENTE, per questo ruolo è stato chiamato un nome di prestigio quale Wolfgang Rihm. A lui il compito di scrivere composizioni per il Festival, per il Teatro dell'Opera ed essere tra i maestri della Fabbrica dell'Opera.

 

Torna a Liveinlaziola stagione di spettacolo dal vivo nel Lazio.

Curiosità

L'orchestra ha visto la partecipazione di figure di prestigio come Pietro Mascagni ed Igor Stravinsky e direttori d'orchestra tra i più celebri: Arturo Toscanini, Leonard Bernstein, Giuseppe Sinopoli e Riccardo Muti. Dal 1937 il teatro realizza anche una stagione estiva di grande successo, ambientata nel suggestivo scenario delle Terme di Caracalla, con un cartellone di spettacoli lirici che attira ogni anno un vasto pubblico cittadino e un numero sempre crescente di turisti. oggi è una fondazione di cui sono soci lo Stato, il Comune di Roma e La Regione Lazio.

 

LEZIONI D'OPERA

Come si ascolta un'opera lirica? In che modo il testo, la scena, la musica interagiscono nel creare la forma di spettacolo dal vivo più amata degli ultimi quattro secoli? Come si trasforma il teatro musicale nel corso della storia, cosa distingue le opere di Mozart da quelle di Verdi, di Wagner o di Puccini? Le LEZIONI DI OPERA rispondono a queste e a molte altre domande.

CLICCA QUI per i prossmi appuntamenti

Approfondimenti

PROGRAMMAZIONE IN CORSO

OPERE

The Bassarids
Dal 27 novembre al 10 dicembre 2015

Tosca
Dal 4 dicembre al 13 dicembre 2015

La Cenerentola
Dal 22 gennaio al 19 febbraio 2016

Il barbiere di Siviglia
Dal 11 febbraio al 21 febbraio 2016

Benvenuto Cellini
Dal 22 marzo al 3 aprile 2016

Il Trittico
Dal 17 aprile al 24 aprile 2016

La traviata
Dal 24 maggio al 30 giugno 2016

Linda di Chamounix
Dal 17 giugno al 28 giugno 2016

Dido & Aeneas
Dal 14 settembre al 18 settembre 2016
 

BALLETTI

Lo schiaccianoci
Dal 20 dicembre 2015 al 8 gennaio 2016

Le Parc
Dal 5 maggio al 11 maggio 2016

Il lago dei cigni
Dal 27 settembre al 5 novembre 2016
 

CONCERTI

Beethoven/Prokof'ev/Xenakis
10 gennaio 2016

Beethoven/Sibelius/Donatoni
31 gennaio 2016

Brahms/Respighi/Rihm
2 aprile 2016

Brahms/Bartók/Berio
13 maggio 2016

Brahms/Petrassi/Adès
29 ottobre 2016
 

vai alla biglietteria

Vai alla presentazione della stagione

Vai al Cartellone 

 

Mappa

Dettaglio mappa

Galleria

Correlati

Destinazioni

Natura

Attività

Arte e cultura

Sapori

Itinerari

Eventi