Teatro India

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Il Teatro India rappresenta un'esperienza originalissima che bene sintetizza l'idea di un luogo aperto alla sperimentazione dei linguaggi artistici e uno spazio in cui è possibile condividere una diversa modalità di fruizione dello spettacolo dal vivo. La ricerca di spazi non tradizionali per nuove forme sceniche è una necessità di tutto il teatro del Novecento e molti sono stati gli esperimenti di ristrutturazione di edifici di archeologia industriale.

Situato nella cittadella dell'ex fabbrica Mira Lanza, un grande insediamento industriale  sulle rive del Tevere in  una zona della città fortemente evocativa, il Teatro India viene associato simbolicamente con il Gazometro, che domina visivamente  dall'altra sponda del fiume e che è ormai considerato un monumento contemporaneo, icona della Roma del Novecento.

 

Torna a Liveinlaziola stagione di spettacolo dal vivo nel Lazio.

Curiosità

L'edificio storico ha i tetti spioventi, è diviso in tre navate e ricoperto di mattoni scuri, con le proporzioni delle due sale armoniche (e recentemente recuperata anche una terza) che consentono - quindi - una frontalità scenica sia raccolta che profonda, ma allo stesso tempo sono spazi in cui vi si possono immaginare anche azioni teatrali a pianta circolare, itineranti, concentrate o su più livelli verticali; tutto ciò, grazie alla capacità modulare degli spazi, pronti a rispondere alle più complesse necessità di articolazioni sceniche contemporanee. Le condizioni acustiche sono buone, grazie alla capriate in legno, e sono spazi che consentono l'incontro con altre arti visive, la musica, ma soprattutto una forte potenzialità per la danza contemporanea. Inoltre, nonostante sia collocato in città, relativamente a poca distanza dal Teatro Argentina, si ha la sensazione di trovarsi in uno spazio e in un tempo sospesi, e si è avvolti  dal silenzio.

Il nome "India" è stato scelto per richiamare, con immediatezza, la sede storica del Teatro Argentina. È un modo chiaro per comunicare alla città l'esistenza e la funzione di questo spazio; rafforza l'identità del Teatro di Roma e invita lo spettatore a pensare, attraverso la pluralità dei mondi, alla pluralità dei teatri e al viaggio come metafora della conoscenza, della sorpresa e dell'emozione teatrali

Approfondimenti

PROGRAMMAZIONE IN CORSO

Fear Party

15 | 17 dicembre 2015
regia, coreografia, scene, costumi Enzo Cosimi

Bastard Sunday

18 | 19 dicembre 2015
dedicato a Pier Paolo Pasolini
regia e coreografia Enzo Cosimi

Il Minotauro

22 | 23 dicembre 2015
coreografia e regia Luana Gramegna

...e d'oro le sue piume

22 | 23 dicembre 2015
coreografia Julie Ann Anzilotti

Scene di interni dopo il disgregamento dell'Unione Europea

7 | 10 gennaio 2016
atto unico di Michele Santeramo
regia Michele Sinisi

Figli senza volto

12 | 16 gennaio 2016
di Ida Farè
regia Aldo Cassano

La belle joyeuse

13 | 17 gennaio 2016
Cristina Trivulzio Principessa di Belgioioso
scritto e diretto da Gianfranco Fiore

O di uno o di nessuno

20 | 24 gennaio 2016
di Luigi Pirandello
regia Gianluigi Fogacci

Il berretto a sonagli

20 | 24 gennaio 2016
di Luigi Pirandello
adattamento e regia Valter Malosti

Le parole di Rita

27 | 31 gennaio 2016
Racconto teatrale per voce immagini e musica
dall'autobiografia e dalle lettere di Rita Levi-Montalcini
testo di Andrea Grignolio e Valeria Patera
regia Valeria Patera

Due donne che ballano

3 | 7 febbraio 2016
di Josep M. Benet Jornet
regia Veronica Cruciani

Quartetto Casa di Bambola

9 | 14 febbraio 2016
da Henrik Ibsen
riscrittura scenica Emanuela Giordano

I Furiosi

13 | 28 febbraio 2016
di Nanni Balestrini
regia Fabrizio Parenti

I giganti della montagna

17 | 28 febbraio 2016
di Luigi Pirandello
adattamento e regia Roberto Latini

Per una stella

1 | 3 marzo 2016
un progetto di Marta Galli, Anna Maini e Roberto Rampi
testo Anna Maini
regia Stefano De Luca

Altrove

1 | 6 marzo 2016
di Paola Ponti
regia Paola Ponti

Io sono Misia

8 | 13 marzo 2016
L'ape regina dei geni
di Vittorio Cielo
regia Francesco Zecca

Il Vantone

8 | 13 marzo 2016
di Pier Paolo Pasolini
dal Miles Gloriosus di Plauto
regia Federico Vigorito

Michelangelo - Vita

16 | 24 marzo 2016
rime e lettere di Michelangelo Buonarroti
adattamento Antonio Piovanelli
regia e scene Giacomo Andrico

Giorni felici

31 marzo | 10 aprile 2016
di Samuel Beckett
regia Andrea Renzi

I Teatri del Sacro

5 | 17 aprile 2016
I Teatri Del Sacro per Il Giubileo 2015

Magda e lo spavento

19 | 24 aprile 2016
da Innamorate dello spavento di Massimo Sgorbani
regia Renzo Martinelli

Chiudi gli occhi

27 aprile | 8 maggio 2016
scritto e diretto da Patrizia Zappa Mulas

Friendly Feuer

28 | 30 aprile 2016
una polifonia europea
drammaturgia scenica e regia Marta Gilmore

Colloqui con la cattiva dea

3 | 5 maggio 2016
piccole storie dalla Grande Guerra
una drammaturgia in musica di e con Elena Bucci

Rosso

10 | 15 maggio 2016
di John Logan
regia, scene e costumi Francesco Frongia

Dopo Pasolini

17 | 22 maggio 2016
di Paola Berselli e Stefano Pasquini
regia Stefano Pasquini

Lo zoo di vetro

18 | 22 maggio 2016
di Tennessee Williams
regia Arturo Cirillo

Sul tetto del mondo

24 | 29 maggio 2016
di Paola Berselli e Stefano Pasquini
regia Stefano Pasquini

La stanza della tortura: un racconto per voce sola

spettacolo posticipato all'autunno del 2016
regia Marco Carniti

Crave

spettacolo posticipato all'autunno del 2016
di Sarah Kane
regia Pierpaolo Sepe

Punk Islam

spettacolo posticipato all'autunno del 2016
di Roberto Scarpetti
regia Cesar Brie

 

Mappa

Dettaglio mappa

Galleria