/Devozione e curiosità

LA VIA DELLA SANTITA’ FEMMINILE

Il tema di questo itinerario trova riscontro nella sorprendente varietà di testimonianze e nella profonda devozione popolare per figure religiose femminili del territorio sabino. Da famiglie influenti di queste zone sono nate delle sante e delle martiri che con le loro vicende hanno finito per segnare nei secoli la vita stessa d’intere comunità locali, frammenti [...]

IL FAGGIO DI SAN FRANCESCO

La tradizione popolare narra che il Poverello si trovasse sui monti attorno a Rivodutri quando scoppiò un forte temporale. Francesco allora cercò riparo sotto un faggio, che per volontà di Dio piegò i suoi rami come fosse un ombrello. Così la saggezza popolare ha spiegato la forma unica dell’albero. Il faggio è, quindi, famoso per [...]

L’ANTICA VIA TEUTONICA: L’ALTERNATIVA GERMANICA ALLA FRANCIGENA DEL NORD

Nel 1236 in Sassonia fu scoperto un documento che delineando le strade che comunicavano la città di Stade con Roma, includeva, a vantaggio dei pellegrini, alcune tappe di un probabile itinerario nel territorio italiano come le città di Forlì, di San Martino in Strada, di Meldola, di Civitella, di Bagno di Romagna, di Campi di [...]

FIERA DEI CANESTRI A MONTEFIASCONE

Il 24 agosto, giorno di san Bartolomeo, a Montefiascone si apre la Fiera dei Canestri; il tutto si svolge, nel piazzale e nelle vie antistanti il Seminario Barbarigo, a ridosso della Porta del Belvedere. L'intreccio di materie vegetali è una pratica antichissima, le cui origini si risalgono alla notte dei tempi; la cesteria, nata prima [...]

LA FESTA DELLE PASSATE A MARTA

E' una delle rievocazioni più care al cuore della popolazione. La festa ha origini molto antiche che riconducono ai riti pagani della fecondità, del ciclo delle stagioni, del ringraziamento per le messi e dei raccolti abbondanti; ma la ricorrenza cristiana si fa risalire al IX secolo, precisamente alle processioni che, su imitazione di quella dell’Assunta [...]

UNA BELLA STORIA DI FRATELLANZA NELLA VALLE DELL’ANIENE

Meno noto di san Benedetto – che nell’alta valle dell’Aniene, tra Subiaco, Jenne e Trevi nel Lazio dette vita alle prime comunità monastiche – san Pietro l’eremita scelse la valle, e Trevi in particolare, per la sua vita santa, fatta di rinunce, privazioni e stenti, anticipatrice del messaggio francescano.  Arrivò a Trevi da Rocca di Botte, [...]

SULLE ORME DEI BATTUTI BIANCHI IN SABINA

Andiamo a conoscere chi sono i cosiddetti Bianchi: poco più di 600 anni fa, decine di migliaia di uomini, donne e bambini percorsero l'Italia da nord a sud al grido di Pace e misericordia lungo un itinerario che toccò anche la Sabina. Era il movimento religioso dei Bianchi, con caratteristiche di spontaneità pressoché uniche nella [...]

IN QUELLA FOTO C’E’ MARIA GORETTI

Appassionato ricercatore e consulente storico dell’Archivio Vaticano della Congregazione per la Dottrina della Fede ex-Sant’Uffizio, Ugo De Angelis, di Latina, ha dedicato  molto tempo a raccogliere informazioni archivistiche e documentali di Maria Goretti, che ha saputo trasformare nel racconto puntuale sia degli eventi che hanno caratterizzato la vita di Maria fino al giorno del Suo [...]

COLLEPARDO: LE GROTTE E GLI EREMITI…RACCONTATI DAL GREGOROVIUS

E’ nella selvaggia solitudine dell’Appennino laziale, fra i monti brulli dei Simbruini e degli Ernici, che sono fioriti i primi monasteri: sotto forma di colonie della Chiesa romana, si sparsero per tutta l'Italia, la Sicilia, la Germania, la Francia ed anche per la lontana Britannia.  In queste montagne vi sono molte grotte scavate nella pietra [...]

LA TRADIZIONE DEL TOMBOLO A GAETA

Il pellegrino che si reca a Gaeta presso la Basilica Cattedrale elevata al rango di Porta Santa in occasione del Giubileo della Misericordia, dopo aver ottenuto la speciale benedizione riservata a coloro che varcano quella Porta, potrà recarsi nel rione Porto Salvo, nel quale svetta in alto su di una scalinata - la chiesa dedicata [...]