La chiesa di San Pietro Apostolo, già cattedrale per la diocesi di Minturno nel IX secolo, è stata edificata per volontà di Papa Leone III intorno al IX secolo espandendo una precedente struttura, probabilmente del IV-V secolo. Riedificata nuovamente nel XII, ha subito rimaneggiamenti nel corso dei secoli XVI e XVIII. La pianta dell’edificio è a croce latina ed è caratterizzata da un nartece con arcate a sesto acuto disuguali. Sul protiro si innalza il campanile a tre piani di bifore romaniche. L’interno è a tre navate, arricchite da colonne provenienti da Minturnae. La navata centrale è coperta con soffitto ligneo a cassettoni, inaugurato il 17 agosto 1851 alla presenza del Re Ferdinando II. Di rilievo artistico sono anche una tela raffigurante “l’Ultima Cena” di Andrea Sabatini da Salerno, la Cappella del Sacramento del 1587 rivestita di marmi policromi, il candelabro del cero pasquale (1264), il pergamo in stile cosmatesco (con elementi riferibili al XIII secolo), la statua della Madonna delle Grazie (1825), incoronata nel 2008 da Mons. Fabio Bernardo D’Onorio, Arcivescovo di Gaeta.

Trova indicazioni stradaliEsporta come KML per Google Earth/Google MapsApri mappa autonoma in modalità schermo intero
Chiesa di San Pietro Apostolo

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Chiesa di San Pietro Apostolo 41.263872, 13.748703 [caption id=\"attachment_18439\" align=\"alignnone\" width=\"780\"]Vai alla scheda Ingresso[/caption]Corso Vittorio Emanuele, Minturno, 04026 LT, Italia (Indicazioni stradali)

Comments

comments