La Chiesa di Santa Maria Assunta di Atina fu fondata nel 1208 dal preposto Auditorio. Dedicata in origine a San Giovanni, come attestato dal privilegio di Innocenzo III con il titolo di Sancti Joannis supra muro de medio, l’edificio negli anni è stato più volte ampliato e rimaneggiato. L’attuale struttura risale al XVIII, e si presenta con la facciata di forma leggermente convessa che si affaccia sulla piazza. L’andamento curvilineo dei cornicioni e le volute che sovrastano le torri ed incorniciano le nicchia di San Giovanni, esaltano lo stile barocco. All’interno, sono custoditi l’ottocentesco coro in legno intagliato, il battistero ligneo eseguito nel 1750 da due ebanistii napoletani e l’organo commissionato nel 1737 alla famiglia organara Catarinozzi. Interessanti gli affreschi di Luigi Velpi e del pittore atinate Teodoro Mancini (1796-1869): la tela con “San Tommaso D’Aquino conservato nella volta del presbiterio, la “Trasfigurazione” e “San Giovanni Battista” conservati nella volta della navata centrale, San Luca e San Matteo situati nei pennacchi della cupola.

Trova indicazioni stradaliEsporta come KML per Google Earth/Google MapsApri mappa autonoma in modalità schermo intero
Chiesa di Santissima Assunta - Atina

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Chiesa di Santissima Assunta - Atina 41.619337, 13.801560 [caption id=\"attachment_18433\" align=\"alignnone\" width=\"363\"]Vai alla scheda facciata[/caption]Atina, FR, Italia (Indicazioni stradali)

Comments

comments