L’edificio dove sorge la Cattedrale era precedentemente dedicato a Santa Maria della Neve. Nel XVI secolo questa Chiesa assunse, prima provvisoriamente e poi definitivamente, il titolo di parrocchia e collegiata in sostituzione della Chiesa di San Nicola che risultava in particolare stato di degrado. Successivamente, in seguito al terremoto del 1695, la nuova Chiesa di San Nicola assunse anche il titolo di Cattedrale e fu  dedicata anche a San Donato. Nel XVIII e XIX secolo l’edificio è stato ampliato e ristrutturato per adeguarlo al nuovo titolo. All’interno possiamo ammirare la Bibbia di San Bonaventura, in pergamena miniata, e la pregiata teca argentea con le reliquie del Santo, oltre a un bellissimo tabernacolo rinascimentale. L’attuale edificio è a navata unica con tre cappelle per lato ed abside, nella terza cappella sul lato destro è conservata la reliquia e di San Bonaventura da Bagnoregio, da ultimo visitata da S.S. Papa Benedetto XVI°. Tutte le pareti sono decorate con finti marmi e stucchi. I vari dipinti esistenti all’interno della chiesa riguardano santi e devozioni locali (S.Nicola, S.Donato,S.Bernardo Janni, S.Ansano). Nei sotterranei dell’adiacente episcopio si trovano tracce di antiche murature romane ed altomedievali.

Trova indicazioni stradaliEsporta come KML per Google Earth/Google MapsApri mappa autonoma in modalità schermo intero
Concattedrale di Bonaventura - Bagnoregio

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Concattedrale di Bonaventura - Bagnoregio 42.626881, 12.091154 [caption id=\"attachment_18452\" align=\"alignnone\" width=\"290\"]Vai alla scheda facciata[/caption]Bagnoregio, VT, Italia (Indicazioni stradali)

Comments

comments