La Cattedrale di Montefiascone è dedicata a Santa Margherita, patrona della città.  Nel febbraio del 1943 papa Pio XII la elevò alla dignità di basilica minore. La costruzione di pianta ottagonale e con sette cappelle, risale alla fine del XV secolo quando il papa Urbano V istituì la diocesi di Montefiascone, ma venne completata solo all’inizio del  XVII secolo. Nel 1670 inizia l’edificazione della cupola e, dopo un terribile incendio che durante la notte del venerdì Santo distrusse il tetto della cattedrale e parte del suo interno, i lavori furono affidati a Carlo Fontana che modificò il disegno originale e lo avvicinò alle esigenze estetiche del proprio tempo realizzando una cupola costolonata e con evidenti scanalature. Inaugurata il 16 dicembre 1674 la cupola, che caratterizza il panorama del paese in maniera determinante, è considerata la terza più grande d’Italia con i suoi 27 metri di diametro e i 23 di altezza, e per le sue dimensioni è riconoscibile da quasi tutte le località della Tuscia e della provincia di Viterbo. All’interno della Cattedrale sono conservati, oltre alle reliquie della santa martirizzata ad Antiochio nel III secolo, anche diversi affreschi, dipinti e 40 statue realizzate da Luigi Fontana. L’interno è riccamente decorato anche da opere di altri autori, come un busto in marmo raffigurante Santa Margherita, attribuito ad Arnolfo di Cambio. Le torri campanarie e la facciata furono frutto delle idee dell’architetto Paolo Gazola.

Trova indicazioni stradaliEsporta come KML per Google Earth/Google MapsApri mappa autonoma in modalità schermo intero
Concattedrale di Santa Margherita - Montefiascone

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Concattedrale di Santa Margherita - Montefiascone 42.540238, 12.033791 [caption id=\"attachment_18454\" align=\"alignnone\" width=\"250\"] Vai alla scheda[/caption]Montefiascone, VT, Italia (Indicazioni stradali)

Comments

comments