La minestra con il pane sotto è uno dei piatti poveri della cucina tradizionale ciociara; legato essenzialmente al mondo rurale, ai ritmi di una vita semplice; rappresentava un piatto importante da servire a tavola, e, all’occorrenza, da servire a vindanti e pellegrini in cammino verso le mete sacre.

Per la sua preparazione si utilizzavano le verdure che erano disponibili nella stagione. E ancora oggi si prepara come dètta la tradizione.

Ingredienti

Dieci fette di pane raffermo, 300 grammi di bietola, 300 di cicoria, 200 di  ceci, 200 di fave, 200 di lenticchie, una carota, un pomodoro maturo, una costola di sedano, mezza cipolla, un peperoncino, uno spicchio d’aglio, un litro e mezzo di acqua, 100 grammi di pecorino grattugiato, olio e sale.

Preparazione

Mettere a bagno le fave, i fagioli, le lenticchie e i ceci almeno dodici ore in acqua leggermente tiepida. Mondare le verdure, lavarle e tagliarle a listarelle. In una casseruola soffriggere la cipolla tagliata a fettine, il peperoncino e lo spicchio d’aglio; unire le verdure tagliate, i legumi, il trito di sedano e carota, il pomodoro e l’acqua. Salare e cuocere per circa un’ora, a recipiente coperto. In una casseruola di coccio disporre uno strato di fette di pane, coprire con uno strato di minestra e cospargerlo con il pecorino. Proseguire alternando gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Spolverizzare la superficie con il formaggio e far riposare almeno quindici minuti prima di servire.

Trova indicazioni stradaliEsporta come KML per Google Earth/Google MapsApri mappa autonoma in modalità schermo intero
Frosinone

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Frosinone 41.643157, 13.343582 (Indicazioni stradali)

Comments

comments