A circa 12 chilometri a sud Roma, lungo la Via Ardeatina, si trova il Santuario del Divino Amore che, come solo pochi altri, racconta bene la storia della religiosità popolare strettamente connessa ai fatti della vita quotidiana. La devozione nasce, infatti, alla metà del Settecento quando iniziò a circolare la voce di un viandante, diretto alla basilica di San Pietro e smarritosi nella campagna romana, salvato miracolosamente dall’icona di una Madonna con Bambino collocata su una torre del vicino Castel di Leva. Grazie a questo intervento miracoloso, la muta di cani rabbiosi che stava per assalire il viandante si fermò e apparvero un gruppo di pastori che riportarono il viandante nella giusta direzione per raggiungere Roma. La metafora della salvezza è chiarissima e il contesto primario della vita del popolo altrettanto. Nel 1745 l’icona della Madonna venne trasferita sopra l’altare maggiore del santuario costruito non lontano dalla torre del miracolo per accogliere i fedeli che accorrevano sempre più numerosi, attratti dalla fama dell’immagine venerata. Fino all’inizio del dopoguerra, il santuario è stato meta di molti pellegrinaggi dei cittadini romani, alcuni dei quali consistevano in un itinerario notturno da svolgersi a piedi ogni sabato estivo. Una tradizione e una devozione che si rinnovano ancor oggi anche se con caratteristiche meno di massa.

La pratica religiosa venne rafforzata sensibilmente alla fine della seconda guerra mondiale poiché i romani, guidati da Papa Pio XII, si rivolsero alla Madonna del Divino Amore per chiedere aiuto e protezione in occasione della battaglia finale per la liberazione di Roma. In cambio promisero di erigere un nuovo santuario alla Madonna e di impegnarsi a vivere con maggiore sobrietà e dirittura morale.

Il primo impegno è stato portato a termine nel 1999 con la costruzione di un nuovo santuario in grado di accogliere 1500 fedeli e l’inaugurazione di un parco.

Trova indicazioni stradaliEsporta come KML per Google Earth/Google MapsApri mappa autonoma in modalità schermo intero
Santuario della Madonna del Divino Amore

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Santuario della Madonna del Divino Amore 41.777636, 12.543361 [caption id=\"attachment_18030\" align=\"alignnone\" width=\"747\"] Vai alla scheda[/caption]Via del Santuario, 10, Castel di Leva, Roma, Italia (Indicazioni stradali)

Comments

comments