Museo Storico dei Bersaglieri

  • facebook
  • twitter
  • Google Plus
  • email

Porta Pia è una delle vie di accesso ricavata sulle antiche mura Aureliane, le mura urbane del periodo classico. Esse sono un capolavoro di architettura militare, avviato dall'imperatore Aureliano nell'anno 271, rimasto in efficienza grazie alla cura costante dei papi per ben sedici secoli. Percorrendo le mura lungo il Corso d'Italia si giunge a Porta Pinciana e di lì a Villa Borghese.

Il 20 settembre del 1870 la fanfara dei bersaglieri, in testa al Regio Esercito Italiano, irrompe attraverso la Breccia di Porta Pia travolgendo gli Zuavi Pontifici e il potere temporale dei papi.

Il corpo dei bersaglieri nacque su proposta del generale Alessandro La Marmora il 18 giugno 1836, con l'obiettivo di avere nell'esercito un'unità di esploratori assaltatori.

I bersaglieri difatti dovevano essere in grado di impegnare il nemico anche se in inferiorità numerica, facendo della rapidità negli spostamenti una prerogativa.

Si distinsero in diverse operazioni militari durante il Risorgimento: il loro battesimo del fuoco fu l'8 aprile 1848 alla battaglia di Goito per proseguire con la battaglia del fiume Cernaia nella guerra di Crimea, la battaglia di San Martino nella Seconda guerra d'indipendenza e la presa di Roma del 20 settembre 1870.

Passando sotto il grande arco della Porta esterna del Vespignani si entra nel cortile interno del Museo ove sono collocati busti in bronzo dei più illustri rappresentanti del Corpo, unitamente al monumento ad Enrico Toti, il più romano tra i bersaglieri, volontario per vocazione.

All'interno del museo sono conservati vari cimeli, il sacrario ai caduti nella storia del corpo, le sale dedicate alle due guerre mondiali, una biblioteca e un archivio con le testimonianze sui bersaglieri di tutte le epoche.

Il Comune di Roma mise a disposizione i locali nel 1931 e il 18 settembre 1932 avvenne l'inaugurazione, in concomitanza con quella del monumento al Bersagliere nella piazza antistante.


Per maggiori informazioni:
Dal lunedì al venerdì 09.00 – 15.00
tel. 06 486723
e-mail: museo_bersaglieri@esercito.difesa.it

Mappa

Dettaglio mappa

Galleria