Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Il tempio della musica operistica si rivolge ai nuovi spettatori, nasce così OperaCamion, l’Opera non è solo opera… 

Così un camion attrezzato per contenere le scene, i cantanti e per raggiungere – gratis – un grandissimo numero di spettatori sarà il 24 giugno a Poggio Bustone alle ore 21. Accanto al camion girovago ci sarà un palcoscenico fisso (il pianale di un tir montato sul palco del Teatro Nazionale) a ospitare per la stagione 2018 il Rigoletto di Verdi. Lo spettacolo durerà 1,30 minuti. C’è solo una raccomandazione: portare la sedia da casa!

Lo spettacolo coinvolge la Youth Orchestra: giovani artisti già formati, ma ancora agli inizi della carriera. 

Così il Rigoletto, una delle composizioni più conosciute e rappresentate di Verdi esce dal teatro e si presenta agli spettatori, in una forma ridotta ma molto coinvolgente grazie alla forza prorompente del protagonista, poetico e al tempo stesso fragile, nella cui storia si mescolano comico e tragico, farsa e realtà.

L’opera si apre con una festa alquanto movimentata nel palazzo del Duca di Mantova. Il Duca tenta infatti di sedurre la contessa di Ceprano. Rigoletto, il buffone di corte, interviene prendendo in giro il povero marito della donna. Nel frattempo gli uomini presenti, tra cui il cavaliere Marullo, scoprono che Rigoletto ha “un’amante segreta”, ma non sanno però che in realtà è sua figlia. 
Il Duca seduce poi la figlia del conte di Monterone, scatendo le ire del padre, il quale maledice Rigoletto per essersi beffato delle disgrazie altrui, predicandogli la stessa sua sorte. 
Così Rigoletto fugge spaventato dal palazzo e durante la notte incontra il sicario Sparafucile, che gli offre i suoi servigi. Inzialmente Rigoletto non è interessato, ma quando scopre che il Duca ha sedotto la sua amata figlia Gilda, decide di farlo uccidere.

… non vi raccontiamo tutto