L’infanzia rubata!

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

L’infanzia rubata!

28 Gennaio @ 10:00 - 24 Luglio @ 17:00

Gratuito

“Arbeit macht frei”! ‘Il lavoro rende liberi’ è la raccapricciante metafora posta sui cancelli dei lager nazisti uno per tutti il campo di concentramento di Auschwitz in Polonia. Solo con la morte furono realmente liberi coloro che vi entrarono; liberi dal dolore, dalla sofferenza, dalle atrocità, dalle ingiustizie, dalle vessazioni…

Ed è in correlazione alla Giornata della Memoria che a partire dal 28 gennaio fino al 24 luglio 2020, la Fondazione Museo della Shoah inaugura presso la Casina dei Vallati, nel cuore di Roma a due passi dalla Sinagoga, l’esposizione dal titolo “Shoah. L’infanzia rubata, ideata e prodotta dall’Associazione Figli della Shoah, in collaborazione con la Comunità Ebraica di Roma.

La rassegna vuole ripercorre idealmente la negazione dei diritti fondamentali di un milione e mezzo di bambini ebrei in tutta Europa durante l’epoca della persecuzione nazifascista, quali il diritto al gioco, alla dignità, alla salute, all’identità, all’istruzione, alla libertà, alla tutela, finanche alla vita; vuole mettere in evidenza le condizioni e le terribili coercizioni alle quali furono sottoposti fanciulli e ragazzi di religione ebraica durante quegli anni oscuri attraverso le citazioni di diari e le testimonianze dirette, in modo da suscitare nel  visitatore la consapevolezza di quanto accaduto e la convinzione dell’inutilità della guerra.

Si dissocia da tale orrore la figura del pedagogo polacco Janusz Korczak, i cui principi e idee rivestono un ruolo centrale nella Carta Internazionale dei Diritti del Bambino del 1989. Il grande dottore lottò fino all’ultimo per alleviare le sofferenze dei circa duecento bambini del suo orfanotrofio, situato nel Ghetto di Varsavia, fino all’estrema risoluzione quando in marcia verso la morte disse loro di essere diretti in campagna e di indossare gli abiti migliori. Nel corso della mostra ne viene riproposto il percorso educativo, morale ed umano, oltre ad un focus sulle sue opere letterarie che, ancora oggi meravigliosamente attuali, spaziano dalla narrativa educativa alla saggistica pedagogica.

Una mostra da visitare, da apprezzare, da assimilare: una mostra per non dimenticare!

 

 Informazioni

Museo della Shoah – Casina dei Vallati

Via del Portico d’Ottavia, 29

Dalla domenica al giovedì ore 10.00 – 17.00; il venerdì ore 10.00 – 13.00; chiuso il sabato e le festività ebraiche.

Tel: 06.68139598

Email: info@museodellashoah.it

Ingresso gratuito.

 

Share this:

Dettagli

Inizio:
28 Gennaio @ 10:00
Fine:
24 Luglio @ 17:00
Costo:
Gratuito
Categoria Evento:

Luogo

Museo della Shoah – Casina dei Vallati
Via del Portico d’Ottavia, 29
Roma, 00186 Italia
+ Google Maps
  • Calendario Eventi

    « Marzo 2020 » loading...
    L M M G V S D