“Velino, una valle d’arte e cultura – mondi possibili” a Borgo Velino ed Antrodoco

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

“Velino, una valle d’arte e cultura – mondi possibili” a Borgo Velino ed Antrodoco

13 Agosto @ 16:00 - 23 Agosto @ 17:00

“Velino, una valle d’arte e cultura – Mondi possibili”, questo il titolo della manifestazione che si svolgerà dal 13 al 23 agosto 2020 a Borgo Velino ed Antrodoco

Un programma ricco di concerti, teatro e cultura per gli eventi che si terranno negli storici borghi della Valle del Velino. Due kermesse che si incontrano per un unico programma: da un lato l’ormai consueto appuntamento con “Cunti e Racconti”, manifestazione realizzata con il sostegno del MiBAC e della Regione Lazio e con la collaborazione di Ondadurto Teatro, dall’altro il “Borgo delle Meraviglie” inserito dalla Regione Lazio nel programma “L’Estate delle meraviglie”.

Si comincia Giovedì 13 Agosto alle ore 19,30 ad Antrodoco presso la Chiesa di Santa Maria extra Moenia con lo spettacolo di teatri per ragazzi “Ritorno al teatro” a cura del Teatro delle apparizioni di e con Valerio Malorni e Fabrizio Pallara. Un grande cerchio per ascoltare, guardare, accogliere quello che accade; uno spazio di storie e racconti che si compone nel presente. Musica, parole, movimenti, respiri si fanno strumenti di un’esperienza che appare all’improvviso e vibra nei corpi e negli sguardi che ritornano al teatro. Danzare, cantare, dire i desideri, immaginare, accendere le luci sui pensieri grandi e piccoli. Per delimitare, travalicare, girare intorno, riprendersi lo spazio.

Venerdì 14 Agosto alle ore 21,30 la manifestazione si sposterà a Borgo Velino, in Piazza Mazzini, con il concerto di Carlo Valente “Tra l’altro e molto altro”. Carlo è un autore romantico, estremamente eclettico, irriverente ed ironico. Il suo mondo artistico introspettivo, nostalgico ed intimo si fonde alla canzone impegnata, toccando temi sociali importanti, dove esprime la sua opinione a gran voce.

Sabato 15 Agosto alle ore 21,30 l’appuntamento è sempre a Borgo Velino, in Piazza Mazzini, con il concerto “Gospel Evolution” di Artem Gospel Choir & Motus Trio. Il tradizionale stile afro-americano del Gospel si tinge di nuove sonorità, abbracciando le ultime istanze della musica moderna originale e fusion, rimanendo in parte fedele alla propria tradizione originaria. Una nota particolare meritano alcuni dei brani originali dal profilo estremamente attuale, concepiti come risposta positiva ai ripetuti eventi negativi che hanno scosso la nostra nazione: dalla recentissima “Five Steps for Us”, ai tributi musicali omaggianti il comune di Amatrice con “A Song for Them” e la città di L’Aquila con “Vicoli d’inverno”. Ad accompagnare le coriste, Emanuele Micacchi al pianoforte, Damiano De Santis alla chitarra e Stefano Guercilena al contrabbasso.

Domenica 16 Agosto alle ore 21:30 Piazza Mazzini a Borgo Velino ospiterà la presentazione del libro “Private – Venti giornaliste nel tempo sospeso” alla presenza delle autrici. Il libro, edito dalla casa editrice Funambolo, collana Reate, è una raccolta di venti racconti scritti da Fabiana Battisti, Tania Belli, Paola Corradini, Paola Rita Nives Cuzzocrea, Raffaella Di Claudio, Eliana Di Lorenzo, Francesca Dominici, Ilaria Faraone, Alessandra Lancia, Daniela Melone, Chiara Pallocci, Sara Pandolfi, Alessandra Pasqualotto, Maria Luisa Polidori, Monica Puliti, Catiuscia Rosati, Francesca Sammarco, Stefania Santoprete, Elisa Sartarelli e Sabrina Vecchi. L’illustrazione in copertina è a cura di Federico Battisti. La prefazione porta la firma di Barbara Palombelli. L’introduzione è invece di Maria Gabriella Carnieri Moscatelli, presidente del Telefono Rosa.

A margine della presentazione sarà possibile acquistare una copia del libro. I proventi delle royalties andranno a sostegno dell’Associazione contro la violenza sulle donne “Telefono Rosa”.

 

Sabato 22 Agosto alle ore 21:30 il palcoscenico sarà nuovamente quello di Piazza Mazzini a Borgo Velino, con lo spettacolo in dialetto reatino “Pozzi scoppà” a cura della compagnia teatrale Sipario Rosso. La commedia in due atti di Alessio Angelucci, record di pubblico al Teatro Flavio Vespasiano di Rieti con innumerevoli repliche, tocca in chiave ironica il tema della dignità (e della inventiva) che può scaturire la povertà. Due artisti squattrinati, a causa di un comicissimo equivoco, si ritroveranno a truffare un’anziana signora. Ma… chi va per rubare…

La manifestazione di concluderà il 23 Agosto a Borgo Velino dove, in Piazza Mazzini, alle ore 21,30, Ondadurto Teatro proporrà il suo spettacolo “Apparizioni Felliniane” per la regia di Marco Paciotti, con Chiara Becchimanzi, Lucia Bianchi, Giorgia Conteduca, Daniele Ginnetti, Giorgia Marras, Lorenzo Pasquali, Valerio Marinaro, Dario Vandelli e Giulia Vanni.

Il 2020 è il Centenario dalla nascita di Federico Fellini. Per questo speciale anniversario ci vuole una festa in perfetto stile italiano, un omaggio al grande regista italiano. Felliniana è racconto di un viaggio, la storia di un sogno. Spettacolo in open-air con immagini dal forte impatto visivo, Felliniana si ispira al diario dei sogni del Maestro (Libro dei Sogni), oltre ai capolavori del regista, creando ambientazioni dai toni rarefatti e dalle tinte in bianco e nero. Dalle pellicole del grande regista ecco uscir fuori e materializzarsi i suoi personaggi che s’intravedono negli angoli più disparati con suggestive immagini video che si integrano alle azioni performative. Lo spettacolo si avvale del patrocinio della prestigiosa Fondazione Fellini.

 

A seguire, Teatro Necessario con “Clown in libertà” di e con Leonardo Adorni, Jacopo Maria Bianchini, Alessandro Mori. Lo spettacolo è un momento di euforia, ricreazione e ritualità catartica per tre buffi, simpatici e talentuosi clown che paiono colti da un’eccitazione infantile all’idea di avere una scena ed un pubblico a loro completa disposizione, raccontando un pomeriggio un po’ anomalo di tre clown che vogliono allestire uno spettacolo per divertire, stupire ed infine conquistare il pubblico, cercando con ogni mezzo di sorprenderlo, a costo di prevaricarsi gli uni con gli altri, di farsi vicendevoli dispetti e finendo per causare, a volte, il deragliamento dell’azione. Ecco quindi sequenze di mano a mano, duelli al rallentatore, intricati passaggi di giocoleria rubandosi ripetutamente di mano gli attrezzi, e ancora evoluzioni e piramidi.

La manifestazione avverrà nel rispetto delle misure restrittive anti-covid19 previste dalla Regione Lazio. I posti disponibili saranno limitati, si consiglia pertanto la prenotazione al numero telefonico  +39 345 7145464.

 

Share this:

Dettagli

Inizio:
13 Agosto @ 16:00
Fine:
23 Agosto @ 17:00
Categorie Evento:
, , , , ,

Luogo

Borgo Velino
Piazza Umberto I, 33
Borgo Velino,02010Italia
+ Google Maps
Telefono:
+39 0746 578896
Sito web:
http://www.comune.borgovelino.ri.it/
  • Calendario Eventi

    « Settembre 2020 » loading...
    LMMGVSD