5 meraviglie del Lazio da visitare rimanendo a casa

In questo periodo l’imperativo è #iorestoacasa: godiamoci questo momento in cui abbiamo a disposizione del tempo per circondarci di bellezza e cultura, soprattutto quella proveniente da tutti quei siti del Lazio che magari non abbiamo ancora avuto modo di visitare.

La rete ci offre sempre più proposte culturali e di intrattenimento che coniugano la possibilità di trascorrere piacevolmente del tempo nelle nostre giornate in casa riempiendoci gli occhi di arte, storia e cultura. Siete pronti per scoprire meraviglie antiche e luoghi rinomati in tutto il mondo per la loro bellezza secolare? Venite con noi in questo tour virtuale di 5 luoghi d’eccezione del Lazio.

Villa d’Este: non serve andare a 30 km da Roma per visitare uno dei capolavori dell’arte rinascimentale italiana nonché patrimonio dell’umanità dell’UNESCO dal 2001. Voluta dal cardinale Ippolito d’Este, figlio di Alfonso I e di Lucrezia Borgia, su un sito già anticamente sede di una villa romana, Villa d’Este colpisce particolarmente per il giardino con le splendide fontane, i ninfei, i giochi d’acqua e le musiche idrauliche. Ora basta un click per scoprire attraverso fotografie attuali e d’epoca, panoramiche e filmati messi a disposizione dall’Archivio Storico Luce le sculture dedicate ai miti greci, tra cui la Grotta di Diana, la Fontana del Pegaso o la Loggia di Pandora.

Villa Adriana: se volete scoprire Villa Adriana in tutta la sua magnificenza non vi resta che visitare la sezione dedicata di Google Arts and Culture per ammirare uno dei patrimoni mondiali dell’umanità. La splendida villa dell’imperatore Adriano risale al II secolo d.c. e si estendeva per 120 ettari di cui solo 40 oggi sono visitabili. Scoprite foto d’epoca e disegni a mano che ritraggono le meravigliose statue che decorano i giardini.

Per tutti quelli che non vedono l’ora di immergersi nel verde, provate a fare un giro a 360° nella Faggeta di Soriano nel Cimino: qui troverete immagini ad altissima definizione di una delle più belle estensioni boschive del Lazio. Il bosco è popolato da circa 10.000 alberi, molti dei quali hanno 200 anni di età e raggiungono i 30 metri di altezza. Vi promettiamo che la maestosità di questo bosco vi impressionerà anche attraverso lo schermo!

Ecco un altro incantevole tour virtuale con immagini e filmati in 3D per la vostra esperienza immersiva a 360°: Cerveteri rappresenta una delle culle della civiltà etrusca, con le sue imponenti necropoli che costituiscono il più importante sepolcreto etrusco ed uno dei massimi complessi archeologici del mondo classico. Divertitevi a passeggiare spostando il cursore sullo schermo per scoprire tutta la bellezza e il mistero di questi luoghi incantevoli.

Se ancora non ne avete abbastanza seguiteci e spostiamoci virtualmente a Subiaco, sempre comodamente dal nostro divano. Preparatevi a respirare storia e cultura con una visita alla Rocca Abbaziale di Subiaco, meglio nota come Rocca dei Borgia, costruita intorno alla fine dell’XI secolo dall’Abate Giovanni V., siamo sicuri che non ne resterete affatto delusi! Un luogo millenario che non è soltanto architettura e arte, attraverso il quale ripercorrere la storia di una comunità, fra preziose opere e ardite architetture.

C’è un tempo per tutto e questo è il tempo di rimanere a casa ma niente ci vieta di continuare a scoprire le meraviglie del Lazio. Non dimenticate di riempirvi gli occhi di bellezza!

Share this:

Vedi anche

Idee di Viaggio