Acquafondata

A 160 km da Roma, in provincia di Frosinone, Acquafondata sorge sul fondale prosciugato del lago Vitecusum, adagiata in una verde vallata a 925 metri di altitudine sulle pendici dei Monti della Meta.

Il borgo è visitato da numerosi turisti attratti dal favoloso scenario montano, dai boschi che invitano a passeggiate ossigenanti e da una gastronomia particolarmente apprezzata.

Il vicino laghetto di Cardito, amato dai pescatori sportivi ed il vivaio della Forestale, tra i più importanti del Lazio, coronano mirabilmente la bellezza del territorio.

Destano interesse, per le figure storiche cui sono legate, le Chiese di S. Margherita e della Madonna del Carmelo.

La prima è dedicata al frate francescano Domenico de Filippis, del quale è in corso il processo di beatificazione, mentre la costruzione della seconda viene fatta risalire, da una leggenda, alla visione della Vergine del Carmelo da parte di una donna intenta nei lavori dei campi.

Acquafondata, da sempre centro agro-pastorale, offre rilassanti soggiorni resi ancor più piacevoli dall’ottima cucina e dai prodotti locali quali le carni e i tipici formaggi pecorini.

Abili artigiani del legno creano oggetti utilizzati ancora oggi nella vita quotidiana e il tradizionale strumento a fiato di antica tradizione popolare protagonista del Festival Internazionale della Zampogna che vi si tiene ogni anno ed al quale prendono parte virtuosi di tutto il mondo.

Da non dimenticare i gustosi prodotti del territorio da scoprire nella sezione Enogastronomia.

Per maggiori informazioni: Comune di Acquafondata

 

Share this:

Città e Borghi