Angeli e Demoni: in giro per i luoghi di Roma

Un incredibile viaggio tra le sculture del Bernini di ponte Sant’Angelo e i testi di Galileo, alla scoperta di una Roma sconosciuta, dove simbologia pagana e sacralità si fondono insieme, rivelando messaggi sconvolgenti. Questa è la Roma raccontata da Angeli e Demoni (Angels & Demons) il film del 2009, diretto da Ron Howard e basato sull’omonimo romanzo best-seller di Dan Brown.
Il film, girato soprattutto in Italia tra Roma, la Reggia di Caserta e Polignano a Mare, è uscito nelle sale cinematografiche di Italia e Stati Uniti il 13 maggio 2009.
Riunito in Concistoro per eleggere il nuovo Papa, il collegio cardinalizio assolda Robert Langdon, docente di simbologia religiosa a Harvard. Nemico stimato della Chiesa, che non gli perdona la negazione dell’incarnazione del Verbo, il cavaliere accademico accetta l’investitura e parte alla volta della Capitale. Archiviati acredine e risentimento, il professore e gli uomini della Chiesa, armati di spirito e alabarda, collaboreranno alle indagini e alla risoluzione del mistero. Un mistero nascosto dentro le chiese e sotto le segrete della Città Eterna.
Le scene del film ripercorrono alcuni tra i luoghi più caratteristici di Roma:
Chiesa di Santa Maria della Vittoria (scena in cui avviene la sparatoria tra l’assassino e gli uomini della Gendarmeria Vaticana all’interno della Chiesa);
Piazza San Pietro (Langdon arriva a bordo della Lancia Delta e, durante l’allontanamento dalla Piazza dei manifestanti e dei fedeli, sopraggiungono i carabinieri in tenuta da ordine pubblico);
Piazza Navona (luogo di pericolosi inseguimenti: macchine della polizia a sirene spiegate raggiungono l’assassino, che riesce a scappare lasciando dietro di sé una scia di sangue);
Castel Sant’Angelo (sparatorie e inseguimenti fin nel cuore del Castello che si diventa fortezza asserragliata, circondata da polizia ed elicotteri che tentano di fermare l’assassino, nascosto nelle segrete);
Il Pantheon (nella magnificenza dell’antico tempio pagano si nasconde il primo indizio sul Cammino dell’Illuminazione. Un luogo suggestivo e ricco di mistero, scelto come teatro del primo orribile delitto. Disteso sul pavimento sarà ritrovato il corpo del primo Cardinale ucciso).

Share this: