In Sabina

Artigianato in Sabina

Diciamo che, se avesse voluto fare una famiglia di Pinocchi, Geppetto in Sabina avrebbe avuto molto da fare, considerando la grande quantità di boschi, senza toccare ovviamente gli alberi secolari.

La produzione artigianale di utensili e mobili di vario tipo è stata infatti, sin dai tempi più antichi, il punto di forza della Sabina.

Il territorio è ricco, in particolare, di legname e, nonostante esista una fiorente attività industriale delle segherie, la tradizione artigiana non si è mai indebolita soprattutto nel centro di Rieti, dove si trovano numerosi laboratori in cui l’attività di produzione e restauro dei mobili è in crescita.

A Poggio Bustone si producono, infatti, diversi utensili da cucina tipici dell’antica tradizione contadina, tra cui il caratteristico mattarello con i profili dentati con il quale si taglia la pasta per fare i maltagliati, e siatene certi, anche questo fa la differenza per un piatto più gustoso.

Ma il legno non è il solo materiale a caratterizzare l’artigianato in Sabina. Rame, ferro battuto e marmo hanno anche loro un buon seguito, basti pensare alla produzione di ceramiche e vasellame.

Non lasciate questa splendida terra senza esservi portati a casa un souvenir in ferro o rame battuto, perché gli artigiani che producono questi oggetti mantengono le fogge antiche, veri e propri prodotti artistici che saranno un buon ricordo di viaggio, insieme al buon cibo e alle emozioni.

 

Share this:

Shopping, outlet e botteghe