Ceccano

Ceccano si trova sul versante di un colle in vista della valle del Sacco. Di origine Volsca, ha visto nei secoli la presenza dei Romani: si ritiene che vi corrisponda l’antica città romana di Fabrateria Vetus.

 Tuttavia è nel Medioevo che Ceccano acquisisce importanza. Residenza della famiglia Conti de Ceccano e sede dell’omonimo castello, costruito a partire dall’VIII sec, che la cittadina divenne nel Medioevo il centro della contea.

Il maniero, che fu adibito poi a carcere mandamentale, presenta all’interno un notevole ciclo pittorico del XIII sec (calendario iconografico dei mesi), pitture sacre e graffiti opera di detenuti.

All’esterno sono visibili contrafforti e altri elementi della fortezza medievale.

Una visita merita la Chiesa di San Giovanni Battista, di linee barocche anche se le sue origini risalgono al XII° secolo. Al suo interno, la pala d’altare raffigurante la decapitazione del Battista, di scuola rinascimentale e l’organo del XVIII° secolo.

Da vedere anche la Chiesa di Santa Maria a Fiume, costruita nel 1196 nello stile cistercense e il Castello Sindici, un’elegante dimora del XIX secolo in stile neogotico con un bel parco,   dichiarato “Zona Artistica Nazionale” dal 1928 ed il Monumento Naturale Bosco Faito che copre un’area di rilevante interesse naturalistico e ambientale per un totale di 336 ettari.

Per gli amanti del cinema, da segnalare la rassegna Dieciminuti Film Festival, ala più importante a livello nazionale dedicata al cinema breve, all’interno della quale si svolge un concorso internazionale riservato a cortometraggi, animazioni e videoarte.

La tradizione del gusto è quella tipica ciociara: ottima la macelleria locale, che dà origine a ricette come la pecora cotta al sugo e la trippa.

 

Share this:
distanza da Roma 94km
da non perdere il castello dei Conti de ceccano
sito web Comune di Ceccano
Share this:

Città e Borghi