Etruscopolis: a spasso nel tempo!

A chi non piacerebbe l’idea di vestire almeno per un giorno i panni di un vero etrusco? Di conoscere gli usi ed i costumi di una popolazione tanto raffinata quanto enigmatica? Questo è possibile visitando il parco sotterraneo, Etruscopolis di Tarquinia.

Nel 1999 l’artista Omero Bordo creò in un’ antica cava etrusca del IV sec. a. C., un parco tematico, allo scopo di riprodurre fedelmente l’antica civiltà etrusca attraverso la ricostruzione di sette tombe dipinte, complete dei corpi e del corredo funebre, di un villaggio villanoviano, del plastico dell’antica città di Tarquinia, dell’abitazione italica a grandezza naturale, di una rappresentazione del lavoro di estrazione, di una bottega artigiana ed infine della preparazione del corpo del defunto prima della sepoltura.

Ma l’artista va oltre! Essendo riuscito, infatti, a scoprire il segreto dell’impasto arcaico della ceramica e delle antiche tecniche di fabbricazione, crea, a completamento del percorso didattico, un museo, ricco di vasi, bronzetti, oggetti di uso quotidiano, utensili di chirurgia, ex-voto, armi, talmente simili agli originali da doverne certificare, a volte, la provenienza.

L’atmosfera che si vive è magica, surreale, permeata da un silenzio sacrale quasi mistico; il gioco di ombre e di luci, poi, sapientemente orchestrato, conduce sia gli adulti che i bambini in un’altra dimensione storica, in un vero e proprio viaggio nel tempo.

Per tutto il mese di febbraio il sito sarà aperto la domenica con orario 10-13 e 15-19 mentre dal mese di marzo le aperture si estenderanno ai fine settimana. Il parco apre oltre il calendario stabilito solo su prenotazione di gruppi.

Via delle Pietrare s.n.c. Tarquinia (VT), www.etruscopolis.com
Facebook: Etruscopolis Tel. 0766/855175 – Cell. 328/3240742 – Cell. 333/1072964 – Cell. 333/5264036

Share this:

Idee di Viaggio