Santuario Greccio - Rieti

I Santuari Francescani nei dintorni di Rieti

Un anello di 72 km fra le meraviglie della provincia di Rieti. A poco più di un’ora di macchina da Roma raggiungiamo il Santuario Francescano di Fonte Colombo.

Vi proponiamo un bellissimo e suggestivo itinerario per seguire le tracce del pensiero di San Francesco.

Lasciate la Capitale direzione Rieti per arrivare al primo santuario.

Parliamo del Santuario Francescano di Fonte Colombo immerso nel verde della Sabina in un suggestivo bosco di lecci. Questo è il luogo dove nel 1223 il Santo detto la rigida Regola dell’Ordine.

Il piccolo complesso racchiude al suo interno una chiesa del 1450 ed il convento. Più in basso si trovano il Romitorio di San Francesco, la Cappella della Maddalena ed una Via Crucis in maiolica.

Il Sacro Speco conclude a prima tappa del nostro itinerario.

Da Rieti ci dirigiamo verso Greccio seconda tappa del nostro viaggio, dove è possibile ammirare la bellezza artistica e la profondità spirituale del Convento.

Nel Natale del 1223 il Santo vi rappresentò la Natività del Redentore, per la prima volta nella tradizione cristiana, con figure umane e animali viventi. Il presepe vivente fa ogni anno di questo luogo la destinazione preferita di molti fedeli.

L’intero borgo di Greccio fa parte dei siti Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

La terza tappa del nostro viaggio ci porta al Convento di San Giacomo a Poggio Bustone.

Nel verde lussureggiante dei boschi della Sabina troviamo questo bellissimo complesso tutto da visitare.

Il santuario di Santa Maria della Foresta a Rieti ci accoglie per la nostra ultima tappa in questo bellissimo viaggio dove abbiamo ripercorso i luoghi che hanno caratterizzato la vita di San Francesco. La tradizione vuole che nella bellezza di queste zone il Santo componesse il Cantico delle Creature.

Durante la visita potrete ammirare numerosi ambienti tra i quali il refettorio che contiene ancora la vasca nella quale il Francesco avrebbe compiuto il miracolo dell’uva.

La spiritualità del pensiero francescano e la bellezza della Sabina per un’esperienza unica.

 

Share this: