La Ciliegia Ravenna della Sabina

La ciliegia Ravenna della Sabina, eccellenza agroalimentare dall’inconfondibile colore rosso, un frutto così piccolo ma così apprezzato e diffuso che nasconde delle qualità davvero sorprendenti; dal sapore dolce e persistente, è una delizia da non perdere. Non solo per la bontà.

Mangiarla fa bene alla pelle perché stimola la produzione di collagene e degustata fresca ha proprietà depurative e disintossicanti. Un toccasana davvero.

La coltivazione della ciliegia Ravenna è presente in Sabina da oltre 100 anni, come testimoniano le piante secolari presenti sul territorio.

Questo frutto deriva dalle cultivar locali Ravenna precoce che presenta un frutto grande con buccia di colore rosso brillante e polpa di rosa, soda, mediamente succosa, e Ravenna tardiva, con  buccia di colore rosso vivo molto consistente e polpa di colore rosso scuro, succosa, dolce, croccante e aromatica, dal sapore ottimo.

Molteplici sono gli utilizzi in cucina, ormai radicati in questi territori, che comprendono marmellate, distillati, sciroppi e conserve.

Quando è stagione è piacevole aggiungerle alle macedonie, ai gelati e ai budini. Sono ideali per la preparazione di dolci al cucchiaio e crostate, magnifiche nel sapore e un piacere per la vista

Share this:

Eccellenze del territorio