MontagnaAutunno

Marcetelli

Marcetelli è un centro antichissimo strategicamente incastonato, quasi a precipizio, su uno sperone roccioso denominato Le Ravi.

Il piccolo borgo domina dall’alto, con una posizione quasi inaccessibile, l’incantevole Valle del Salto.

Dal fascino primitivo, ricco di bellezze naturali, Marcetelli conserva tutta la sua antica bellezza.

Nel borgo le case sono arroccate in mezzo a stradine tortuose, che si snodano intorno alla Chiesa di San Venanzio Martire.

La chiesa ha subito diverse trasformazioni; alcuni dei suoi dipinti sono celati sotto diverse stratificazioni di intonaco.
Quello che è possibile ammirare è stato restaurato grazie al contributo economico dei parrocchiani.

La Chiesa di Santa Maria in Villa sorge sopra la punta estrema del Monte Santo, a 1000 metri di altezza, eretta nell’XI secolo, conserva alcuni affreschi di grande valore.

Molto ben conservato, è il piccolo centro storico di Marcetelli, che presenta l’originario impianto medioevale.

La Chiesa di San Rocco, appena fuori dal castrum, venne costruita per la cura degli appestati colpiti dalla pestilenza del 1656.

Il fungo porcino, particolarmente abbondante nella zona, accompagna piatti squisiti come: fettuccine, maccheroni e maltagliati (pasta fresca fatta in casa come vuole la tradizione), ma anche bruschette e frittate.

Gli gnocchitti e fagioli sono un altro piatto tipico, mentre molto importante è la castagna rossa: una delle varietà di maggior pregio di un frutto a cui, specialmente nel passato, è stata fortemente legata l’economia della zona.

Share this:

Città e Borghi