Itinerari sospesi fra gli alberi

Parchi Avventura

Itinerari e percorsi per fare sport giocando con tutta la famiglia: questo è il Lazio dei parchi avventura, un modo salutare ed emozionante di vivere la natura.

L’Area protetta Gianola e Monte Scauri, ha un parco nel Parco: il Parco Sospeso nel Parco Regionale, al limite sud del Lazio. Cinque ateliers aspettano baby, diversamente abili e junior dai 3 ai 7 anni, per sperimentarsi sospesi tra gli alberi, tutto l’anno. E gli adulti possono scoprire i resti archeologici della Villa di Mamurra, del 50 a.C., a picco sul mare di Gaeta.

Risalendo la costa verso Roma, a Latina, Indianapark  ha un’attrazioni unica, una mega carrucola di 200 m,  e percorsi anche per i bimbi di 4 anni.

Al Lido di Ostia, ‘appendice’ marina di Roma, Adventure Park assicura emozioni forti, climbing su pareti artificiali, salti da grandi altezze.  Per gli appassionati dell’avventura il divertimento è assicurato.

Rimaniamo vicino a Roma: a Grottaferrata, nei Castelli Romani, Viviavventura è dedicato ai più piccoli, con tronchi volanti e zip line dove sperimentarsi o superare le paure.

Tra liane e chiome d’albero ci si muove in tutta sicurezza anche nel Parco Avventura di Fregene, a due passi dal mare chic di Roma: 15 percorsi nel cuore della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano.

Più a nord, nella pineta sul mare di Tarquinia il Parco Riva dei Tarquini piace proprio a tutti: ai bimbi di due anni, ai diversamente abili, agli sportivi. E agli amici a 4 zampe, purché con la museruola.

Tanti percorsi acrobatici anche nell’entroterra. A Valle Cento, vicino a Nepi, una tirolese con due passaggi da 70 m consente anche agli adulti di provare l’ebbrezza di un volo tra gli alberi.

Infine i parchi in quota. Il Terminillo, la montagna di Roma, ne ospita due.

A Leonessa, Fagus Park è immerso in una faggeta. Si possono provare attrezzi e percorsi, imparare ad orientarsi, fare escursioni e nordik walking. Dalla primavera all’autunno.

E a Pian de’ Valli, base delle piste di sci del Terminillo, Squirrels Park, dispensa adrenalina a tutti. Tre percorsi con difficoltà crescenti: nell’ultimo, rosso, il cuore batte all’impazzata.

Ad Itri nel cuore del Parco dei Monti Aurunci il Woodpark accoglie i visitatori con ben 10 percorsi di diversa difficoltà, dedicati a grandi e piccoli, aree relax e zone pic nic attrezzate con tavoli e barbeque.

Share this:

Parchi divertimento