Pregiata razza bovina dalle carni particolarmente consistenti e ricche di sapore, allevata nel cuore della Maremma etrusca, precisamente nel territorio del Viterbese al confine tra il Lazioe la Toscana.

L’allevamento allo stato brado, , la presenza costante ed attenta dei mandriani a cavallo, i cosiddetti “Butteri”, l’assenza di stress da recinto, uniti alla qualità dei pascoli e al naturale sistema di alimentazione, conferiscono alla “Carne Maremmana” note  pregevoli per il palato.

Non di meno la caratteristica sapidità, l’elevato contenuto proteico e una moderata presenza lipidica, con un ottimo equilibrio tra acidi grassi saturi e insaturi, rendono questo alimento molto richiesto dai buongustai e, al tempo stesso, perfetto per soggetti anemici e nelle diete iperproteiche ed ipolipidiche.

Proviene dall’Asia Minore, e vanta una interessante comune discendenza con i vitelloni allevati nella Puszta ungherese, che hanno analogo codice genetico.

Questa magnifica razza vive nella Maremma meridionale viterbese da oltre 3000 anni, in simbiosi con l’uomo: nelle tombe etrusche di Tarquinia, sito Patrimonio Mondiale dell’Unesco, alcuni dipinti mostrano questi pacifici animali tranquillamente al pascolo.

Due ricorrenze importanti,La Merca del Bestiame a Tarquinia nel mese di aprile e la Sagra della Carne Maremmana a Monte Romano in agosto, entrambe cittadine dell’Etruria Viterbese, testimoniano la grande presenza del Bovino Maremmano nella cultura e nelle tradizioni locali, molto sentite ancora oggi dalle popolazioni del territorio del Lazio settentrionale.

INFO UTILI

SCOPRI ANCHE