L’Ecomuseo ha come obiettivo generale la conservazione, la riscoperta e la valorizzazione del tracciato della antica Via, un percorso che attraversa tutto il Municipio VII, e che oggi versa, per la maggior parte della sua estensione e per ragioni di varia natura, in condizioni che ne rendono illeggibile l’enorme importanza storica ed irriconoscibile la continuità del suo asse, dal centro di Roma fino ai Castelli Romani.
L’ ecomuseo è stato istituito dall’ Associazione Torre del fiscale, con lo scopo primario di far conoscere, promuovere e valorizzare il Parco di Tor Fiscale, situato a Roma tra la via Appia Nuova e la via Tuscolana.
L’area del parco è strettamente connessa con la via Latina ed il piccolo quartiere di origini agricole ed ex abusivo. Il parco si trova al centro dei più importanti siti turistici-archeologici di Roma sud in particolare dell’ Appia Antica. L’Associazione, in convenzione con il Comune di Roma e il Municipio VII, opera fattivamente sul territorio, gestendo le aree verdi ed i casali pubblici destinati a Centro Informazioni-area espositiva e a Ristoro. Garantisce servizi di manutenzione, sorveglianza, pulizie e, in collaborazione e promuove iniziative culturali, sportive e di educazione ambientale per la conoscenza e la tutela del patrimonio paesistico e storico-archeologico, oltre a organizzare visite guidate, escursioni, mostre e laboratori.
I percorsi tematici dell’Ecomuseo comprendono Ambiente e Clima, Archeologia e Storia, Antropologia, Luoghi delle arti, Spiritualità, Sport, Paesaggio e Urbanistica.

CONTATTI
Ecomuseo della Via Latina – Via dell’Acquedotto Felice, 120 – Roma
Tel: 327.8470021; 06.7612966
email: ecomuseodellavialatina@gmail.com
sito web: www.ecomuseodellavialatina.it
facebook:  facebook.com/ecomuseodellavialatina

 

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

I Pugnaloni, i quadri fioriti di Acquapendente

Nella terza domenica di maggio ad Acquapendente c’è la festa della Madonna del Fiore con la sfilata dei Pugnaloni, enormi quadri di petali di fiori e foglie.

Viaggio nel Giardino di Ninfa. Benvenuti in Paradiso

Alberi secolari, fiori variopinti, antiche rovine, giochi d’acqua. Il Giardino di Ninfa è un’opera d’arte vivente, scoprirla è un’esperienza che accende i sensi

La nuova stagione di visite all’Oasi di Ninfa

A partire dal weekend del 16 e 17 marzo 2024 riapre ufficialmente al pubblico il Giardino di Ninfa. Pubblicato sul sito dell’Oasi Naturale il Calendario 2024.

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!

I luoghi “fuori luogo” nel Lazio

In questi luoghi “fuori luogo” è accaduto qualcosa d’inatteso per mano dell’uomo, della natura o del fato che ha cambiato la storia del borgo nel Lazio.

Roma sottosopra tra labirinti, cave e laghetti

Benvenuti nella Roma sottosopra, 3 luoghi sotterranei tra labirinti, cave, grotte e laghetti. Dove? Al Celio, a Monteverde e sotto il Parco dell’Appia Antica.