Si svolge tutti gli anni, a Villa Celimontana, nella terza settimana di settembre, questo Festival che unisce due grandi passioni: la lettura e il viaggio, due modi per scoprire altre realtà diverse dal nostro quotidiano. Percorrere nuove strade ci mette in contatto con il mondo, e, in modo misterioso, ci riporta al centro di noi stessi. Come dice Calvino ne “Le città invisibili” “Di una città non godi solo le sette o le settanta meraviglie, ma la risposta ad una tua domanda”.

Il programma di quest’anno è particolarmente ricco con incontri, mostre, premi, performance, spettacoli, proiezioni, laboratori, passeggiate, conferenze, letture. Quello che conta è parlare dell’uomo, attraverso diverse forme di narrazione. Il viaggio, infatti, non è solo lo spostamento attraverso lo spazio e il tempo ma è come cambiamo nell’incontro dei luoghi e delle culture diverse. Tre temi forti emergono: migrazioni, isole, esplorazioni, dove l’approdo, talvolta, è la fuga in cerca di vite migliori, o il desiderio smanioso di trovare un luogo che ci comprenda. Esistono geografie dell’anima e le cerchiamo tutta la vita.

Villa Celimontana

Villa Celimontana

Tutte le arti fanno parte di questa rassegna: dalla letteratura al giornalismo, dal cinema alla fotografia, dalla televisione al teatro, dalla musica al fumetto, per le occasioni di scoperta, incontro, ascolto, conoscenza, tolleranza.

Per maggiori informazioni: www.festivaletteraturadiviaggio.it

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

Buon 2777° compleanno Roma!

Il 21 aprile Roma festeggia il suo 2777° compleanno. Perché si festeggia il 21 aprile? E quali sono le tradizioni da vivere nella Città Eterna? Ecco la storia.

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!

La Primavera e i colori dello sport in Sabina

Scopriamo con lo sport l’arcobaleno di colori a Primavera in Sabina, dall’azzurro dei cieli al blu delle acque, dal verde dei monti al rosso dei tramonti.

Più che colazione, brunch di Pasqua nel Lazio

La chiamano colazione di Pasqua ma somiglia di più a un brunch. Inizia appena svegli e finisce prima di tuffarsi sul divano, una vera maratona enogastronomica!

Roma sottosopra tra labirinti, cave e laghetti

Benvenuti nella Roma sottosopra, 3 luoghi sotterranei tra labirinti, cave, grotte e laghetti. Dove? Al Celio, a Monteverde e sotto il Parco dell’Appia Antica.

Il Menù di San Giuseppe alla Festa del Papà

Per la Festa del Papà abbiamo in serbo una sorpresa. Non solo i bignè ma un intero Menù di San Giuseppe alla scoperta delle tradizioni culinarie del Lazio.

Viaggio nel Giardino di Ninfa. Benvenuti in Paradiso

Alberi secolari, fiori variopinti, antiche rovine, giochi d’acqua. Il Giardino di Ninfa è un’opera d’arte vivente, scoprirla è un’esperienza che accende i sensi