Fly in the sky e l’emozione del volo nel comune di Rocca Massima a 70 km da Roma.

Quanti di voi hanno mai pensato di volare appesi ad un cavo d’acciaio sospesi ad un’altezza di 310 metri lungo 2.225 metri ad una velocità media che supera i 110 km/h con un picco massimo che si avvicina ai 172 km/h? Se siete alla ricerca di un’esperienza adrenalinica come questa Fly in the Sky è il luogo adatto a voi!

Una pratica sportiva abbastanza nuova che consiste nello scendere appesi ad un carrello ad altissima velocità, partendo a ridosso del Belvedere (730 metri) del comune lepino per arrivare dopo circa un minuto in località Fevora (310 metri). Ammirerete panorami straordinari dal grande valore naturalistico ed ambientale che va dal litorale di Sabaudia a quello romano, dai Colli Albani meridionali alla Valle del Sacco e fino alle cime dell’Abbruzzo.

Volo singolo o in coppia? A voi la decisione, con due piccole precisazioni: per il volo singolo bisogna essere maggiorenni ed un peso compreso fra i 40 e i 120 chili, mentre per il doppio l’accesso è riservato alle persone il cui peso è superiore a 35 kg e inferiore a 95 kg!

I lanci sono programmati ed è previsto un servizio navetta per il ritorno alla stazione di partenza.

Avrete la possibilità di condividere la vostra esperienza con parenti ed amici portando con voi la vostra Go Pro installandola sul caschetto oppure noleggiandola sul posto.

Per maggiori informazioni: Fly in the sky

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!

La Primavera e i colori dello sport in Sabina

Scopriamo con lo sport l’arcobaleno di colori a Primavera in Sabina, dall’azzurro dei cieli al blu delle acque, dal verde dei monti al rosso dei tramonti.

I luoghi “fuori luogo” nel Lazio

In questi luoghi “fuori luogo” è accaduto qualcosa d’inatteso per mano dell’uomo, della natura o del fato che ha cambiato la storia del borgo nel Lazio.

Roma sottosopra tra labirinti, cave e laghetti

Benvenuti nella Roma sottosopra, 3 luoghi sotterranei tra labirinti, cave, grotte e laghetti. Dove? Al Celio, a Monteverde e sotto il Parco dell’Appia Antica.

Viaggio nel Giardino di Ninfa. Benvenuti in Paradiso

Alberi secolari, fiori variopinti, antiche rovine, giochi d’acqua. Il Giardino di Ninfa è un’opera d’arte vivente, scoprirla è un’esperienza che accende i sensi

Il Menù di San Giuseppe alla Festa del Papà

Per la Festa del Papà abbiamo in serbo una sorpresa. Non solo i bignè ma un intero Menù di San Giuseppe alla scoperta delle tradizioni culinarie del Lazio.