Rocca Massima è a circa km. 70 da Roma e circa 30 km. da Latina, e sorge su di un colle di 746 m. della catena dei Monti Lepini, registrando così il primato di comune più alto della provincia di Latina.

La strada che porta a questo piccolo paese si inerpica attorno al cono del colle, tra  boschi di lecci e querce che attribuiscono a tutta l’area grande valore dal punto di vista naturalistico e ambientale,  scoprendo una visuale sempre più ampia verso Velletri e la Pianura Pontina.

Il paese ha origini risalenti al VII sec. d.C. e, in epoca medioevale, gli Annibaldi vi fecero costruire la Rocca (da cui probabilmente deriva il suo nome) e le difese.

Perché andare a Rocca Massima? Sicuramente per il suo clima fresco, frizzante e la tranquillità del paese, che ne fanno un luogo ideale per una rilassante e rigenerante vacanza estiva, lontano dalla folla e dalla movimentata vita dei più importanti centri di villeggiatura.

Ma se invece si è a caccia di emozioni forti, ricordiamo che dal 2015 è in funzione il “Flying in the sky” –  il “volo dell’angelo” – più lungo del mondo. L’impianto è costituito da un cavo di acciaio lungo 2.250 m. che, dall’altezza di 780 metri conduce i più arditi  ad un uliveto posto 400 metri più in basso alla velocità di 150 km!

La buona cucina locale, fatta di piatti semplici e di prodotti dell’orto e della pastorizia, unitamente alle tradizionali feste popolari, alle sagre e alle rievocazioni storiche contribuiscono a rendere ancora più piacevole il soggiorno.

 

INFO UTILI
distanza da Roma 70,2 km
da non perdere Flying in the Sky
sito web Comune di Rocca Massima

SCOPRI ANCHE

C’era una volta il Borgo di Farfa e le sue botteghe

Nel cuore dell'antica terra Sabina, ai piedi del Monte Acuziano, in...

Picinisco la nuova Bandiera Arancione tutta da scoprire

Adagiato sul monte Meta, nel versante laziale del Parco Nazionale...

Pico

Il borgo di Pico è in provincia di Frosinone sul versante...

Varco Sabino

Varco Sabino, a circa 95 km da Roma, sorge su un colle a circa 750...