La villa è stata sottoposta ad un intervento di restauro a cura del comune di Roma e ad oggi cittadini e turisti possono visitare l’ottocentesco Casino Nobile, sede del Museo della Villa e della collezione di opere della scuola romana, Il Casino dei Principi, sede di mostre e dell’Archivio della scuola romana, il Museo della Casina delle Civette e i giardini anch’essi sottoposti ad intervento di restauro.
Il Casino Nobile deve il suo aspetto all’intervento intorno al 1802 di Giuseppe Valadier.
Per quanto riguarda l’aspetto decorativo furono molti i pittori ad intervenire quali Podeschi e Coghetti, oltre a scultori e stuccatori della scuola di Thorvaldsen e Canova.
Infatti tra le opere del Casino si possono trovare diverse produzioni del Canova come Socrate che beve la cicuta, Morte di Priamo, Danza dei Feaci e diverse altre opere di scultura statuaria di Bartolomeo Cavaceppi, Bertel Thorvaldsen, molte delle quali riferibili a divinità, filosofi, figure mitologiche.
La Casina delle Civette ospita opere di Duilio Cambellotti, Paolo Paschetto, rappresentanti dell’Art Nouveau, Liberty, Decò.
La Villa, la più recente delle ville nobiliari romane, ha un particolare fascino dovuto al giardino paesistico all’inglese, che rappresenta uno dei pochi esempi a Roma.
La Serra Moresca, edificio realizzato da Giuseppe Jappelli, a partire dal 1839 in stile eclettico e forme arabeggianti, è tornato visitabile a partire dal 2021.
CONTATTI
Musei di Villa Torlonia –  Via Nomentana 70 –
00161 Roma (RM)
tel: 060608
Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

I Pugnaloni, i quadri fioriti di Acquapendente

Nella terza domenica di maggio ad Acquapendente c’è la festa della Madonna del Fiore con la sfilata dei Pugnaloni, enormi quadri di petali di fiori e foglie.

Viaggio nel Giardino di Ninfa. Benvenuti in Paradiso

Alberi secolari, fiori variopinti, antiche rovine, giochi d’acqua. Il Giardino di Ninfa è un’opera d’arte vivente, scoprirla è un’esperienza che accende i sensi

La nuova stagione di visite all’Oasi di Ninfa

A partire dal weekend del 16 e 17 marzo 2024 riapre ufficialmente al pubblico il Giardino di Ninfa. Pubblicato sul sito dell’Oasi Naturale il Calendario 2024.

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!

I luoghi “fuori luogo” nel Lazio

In questi luoghi “fuori luogo” è accaduto qualcosa d’inatteso per mano dell’uomo, della natura o del fato che ha cambiato la storia del borgo nel Lazio.

Roma sottosopra tra labirinti, cave e laghetti

Benvenuti nella Roma sottosopra, 3 luoghi sotterranei tra labirinti, cave, grotte e laghetti. Dove? Al Celio, a Monteverde e sotto il Parco dell’Appia Antica.