Il museo Castrum Vivarii si trova a Vivaro Romano.
Aperto nel 2013 allo scopo di valorizzare il territorio, è ubicato all’interno di una torre di impianto medievale del Castello Borghese di Vivaro.
Il Castello ha subito nei secoli diversi interventi di restauro, di cui i più importanti sono stati quelli commissionati dalla famiglia Orsini, con l’imponente cinta muraria e le torri gemelle e dalla famiglia Borghese.
Il museo si articola su due piani.
Il piano terra del museo ospita la sezione demo etnoantropologica, che rappresenta anche la sezione museale di maggiore interesse. Sono esposti oggetti legati alla vita quotidiana che raccontano la storia delle case, botteghe artigiane e campagne del paese negli ultimi due secoli. E’ inoltre presente una serie di pannelli illustrativi che ripercorrono la storia del territorio dall’epoca romana, quando l’abitato è stato popolato, sino ai giorni nostri.
Il secondo piano del museo ospita la sezione storico-archeologica, principalmente reperti rinvenuti durante i lavori di restauro del Castello. inoltre in questo piano è stata ricostruita un’abitazione del luogo così come doveva apparire alla fine del XIX secolo.

CONTATTI
Museo Castrum Vivarii – via Mastro Lavinio, 00020 Vivaro Romano (RM)
Tel.: 0774.923002
email: vivaroromano@libero.it
sito web: https://www.museimedaniene.it/

 

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

Meraviglie da scoprire tra Nepi e Castel S.Elia

Da Nepi, alle cascate naturali, alla Basilica di Sant’Elia gioiello in stile romanico, l’itinerario in questo angolo dell’alta Tuscia è pieno di meraviglie.

Leonessa, un borgo per tutte le stagioni

Trekking, mountain bike, downhill, Leonessa è un vero regno dell’outdoor, amato da ciclisti e motociclisti sia d’estate che d’inverno. Da non perdere le sagre.

Tutti Fritti, 10 street food tipici del Lazio

Ladies and gentlemen, ecco a voi gli streetfood tipici del Lazio, sfiziosi e golosi. Stappate le birre gelate, si mangia con le mani al “Tutti Fritti Party”!