Museo civico archeologico Annibale Gabriele Saggi

Il museo civico archeologico di Norma Annibale Gabriele Saggi è dedicato alla antica città romana repubblicana di Norba.
Il museo è situato infatti non lontano dal Parco archeologico di Norba di cui è prevista la visita, come integrazione al percorso museale. Il museo non dista molto anche dai giardini di Ninfa, che si possono raggiungere nella stessa giornata.
Nello spazio espositivo si possono ammirare reperti provenienti dalla zona di scavo archeologico e la ricostruzione della storia dell’antica città.
Quest’ultima è realizzata innanzitutto mediante pannelli descrittivi e con l’utilizzo delle più avanzate tecnologie di comunicazione. All’interno del percorso sono attive numerose postazioni video con filmati che, mediante la “realtà virtuale” propongono la ricostruzione di strade, edifici pubblici e privati e della vita quotidiana.
La città di Norba, distrutta e non più ricostruita nell’81 a.C., è splendidamente visibile mediante strade basolate, templi, terme, case, edifici pubblici, bacini idrici che si aggiungono alle imponenti mura in opera poligonale.

CONTATTI
Museo civico archeologico Annibale Gabriele Saggi – via della Liberazione 19-20, 04010 Norma (LT)
Tel.: 0773.1722161
email: cultura@comunenorma.it

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

I Pugnaloni, i quadri fioriti di Acquapendente

Nella terza domenica di maggio ad Acquapendente c’è la festa della Madonna del Fiore con la sfilata dei Pugnaloni, enormi quadri di petali di fiori e foglie.

Viaggio nel Giardino di Ninfa. Benvenuti in Paradiso

Alberi secolari, fiori variopinti, antiche rovine, giochi d’acqua. Il Giardino di Ninfa è un’opera d’arte vivente, scoprirla è un’esperienza che accende i sensi

La nuova stagione di visite all’Oasi di Ninfa

A partire dal weekend del 16 e 17 marzo 2024 riapre ufficialmente al pubblico il Giardino di Ninfa. Pubblicato sul sito dell’Oasi Naturale il Calendario 2024.

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!

I luoghi “fuori luogo” nel Lazio

In questi luoghi “fuori luogo” è accaduto qualcosa d’inatteso per mano dell’uomo, della natura o del fato che ha cambiato la storia del borgo nel Lazio.

Roma sottosopra tra labirinti, cave e laghetti

Benvenuti nella Roma sottosopra, 3 luoghi sotterranei tra labirinti, cave, grotte e laghetti. Dove? Al Celio, a Monteverde e sotto il Parco dell’Appia Antica.