Museo civico archeologico Lello D’Attilia

Il Museo Civico Archeologico Lello D’Attilia  nasce come punto informativo e di promozione della conoscenza del territorio salisanese e sabino in epoca protostorica, al sevizio dei cittadini, degli studiosi e delle scuole. Fornisce gli strumenti per approfondire e indagare gli aspetti legati soprattutto ai luoghi di culto in grotta, alle origini storiche del popolamento e degli insediamenti in Sabina.
Spazio di incontro, scambio e cooperazione, laboratorio didattico ove arricchire il patrimonio delle conoscenze dei beni storico-archeologici ed ambientali locali e migliorarne sia la documentazione che le modalità di fruizione.
Intitolato alla memoria di Lello D’Attilia, segretario comunale di Salisano negli anni ’50, appassionato di archeologia, nato a Salisano nel 1916 e scomparso nel 2010, a cui si devono numerose ricerche e scoperte a Salisano ed in Sabina, in particolare nel territorio di Monteleone Sabino (Rieti).
Il museo è sito nell’ex Palazzo quattrocentesco Galloni.

 

CONTATTI
Museo civico archeologico Lello D’Attilia – via Regina Elena, 02040 Salisano (RI)
Tel.: 0765.465029
email: info@comune.salisano.ri.it
sito web: comune.salisano.ri.it/contenuti/1357361/museo-civico-archeologico-lello-d-attilia

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!

La Primavera e i colori dello sport in Sabina

Scopriamo con lo sport l’arcobaleno di colori a Primavera in Sabina, dall’azzurro dei cieli al blu delle acque, dal verde dei monti al rosso dei tramonti.

I luoghi “fuori luogo” nel Lazio

In questi luoghi “fuori luogo” è accaduto qualcosa d’inatteso per mano dell’uomo, della natura o del fato che ha cambiato la storia del borgo nel Lazio.

Roma sottosopra tra labirinti, cave e laghetti

Benvenuti nella Roma sottosopra, 3 luoghi sotterranei tra labirinti, cave, grotte e laghetti. Dove? Al Celio, a Monteverde e sotto il Parco dell’Appia Antica.

Viaggio nel Giardino di Ninfa. Benvenuti in Paradiso

Alberi secolari, fiori variopinti, antiche rovine, giochi d’acqua. Il Giardino di Ninfa è un’opera d’arte vivente, scoprirla è un’esperienza che accende i sensi

Il Menù di San Giuseppe alla Festa del Papà

Per la Festa del Papà abbiamo in serbo una sorpresa. Non solo i bignè ma un intero Menù di San Giuseppe alla scoperta delle tradizioni culinarie del Lazio.