Questo museo ospita la più grande e importante collezione di saxofoni del mondo ed è l’unico, nel panorama internazionale, dedicato a questo strumento. Un’esposizione costituita da oltre 600 rari saxofoni che aiutano a conoscere le numerose trasformazioni dello strumento: dal piccolissimo soprillo Eppelsheim di 32 centimetri al gigantesco contrabasso Orsi di 2 metri, dal Grafton Plastic al mitico Conn O-Sax, dal Jazzophone ai grandiosi Conn Artist De Luxe, dai sax a coulisse ai saxorusofoni, dai tarogati agli strumenti appartenuti a grandi musicisti come Sonny Rollins, Tex Beneke, Ralph James, Rudy Wiedoeft, Marcel Mule, Jan Garbarek, Benny Goodman, Aurelio Magnani, Gil Ventura. A cornice e a completamento della esposizione quattro sezioni collaterali:
– Sax-giocattolo (300 pezzi originali dagli inizi del secolo agli anni Cinquanta);
– Fotografie (800 foto d’epoca originali dalla fine del XIX secolo agli anni Sessanta);
– Accessori (imboccature, gadgets e curiosità utilizzate dai saxofonisti);
– Cataloghi musicali, libri e documenti.
Il museo celebra lo strumento in tutte le sue forme e trasformazioni, attraverso esposizioni tradizionali ed interattivo-dinamiche, aggiungendo anche una programmazione didattica e performances musicali estremamente coinvolgenti.

CONTATTI
Museo del Saxofono – via dei Molini, 00054 Fiumicino (RM)
Tel.: 06.61697862
sito web: www.museodelsaxofono.com/

Orari di apertura
Lunedì: chiuso
Martedì – Venerdì: 15.00 – 19:00 (da ottobre ad aprile)  / 16:00 – 19-00 (da maggio a settembre)
Sabato – Domenica: 10.00 – 13.00  e 15.00 – 19.00 (da ottobre ad aprile)  /  16:00 – 19-00 (da maggio a settembre)

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

Buon 2777° compleanno Roma!

Il 21 aprile Roma festeggia il suo 2777° compleanno. Perché si festeggia il 21 aprile? E quali sono le tradizioni da vivere nella Città Eterna? Ecco la storia.

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!

La Primavera e i colori dello sport in Sabina

Scopriamo con lo sport l’arcobaleno di colori a Primavera in Sabina, dall’azzurro dei cieli al blu delle acque, dal verde dei monti al rosso dei tramonti.

Più che colazione, brunch di Pasqua nel Lazio

La chiamano colazione di Pasqua ma somiglia di più a un brunch. Inizia appena svegli e finisce prima di tuffarsi sul divano, una vera maratona enogastronomica!

Roma sottosopra tra labirinti, cave e laghetti

Benvenuti nella Roma sottosopra, 3 luoghi sotterranei tra labirinti, cave, grotte e laghetti. Dove? Al Celio, a Monteverde e sotto il Parco dell’Appia Antica.

Il Menù di San Giuseppe alla Festa del Papà

Per la Festa del Papà abbiamo in serbo una sorpresa. Non solo i bignè ma un intero Menù di San Giuseppe alla scoperta delle tradizioni culinarie del Lazio.

Viaggio nel Giardino di Ninfa. Benvenuti in Paradiso

Alberi secolari, fiori variopinti, antiche rovine, giochi d’acqua. Il Giardino di Ninfa è un’opera d’arte vivente, scoprirla è un’esperienza che accende i sensi