Museo dell’Aquila reale – MusAQ

Il museo scientifico naturalistico è dedicato alla specie Aquila chrysaetos, l’aquila reale.
L’esemplare è una specie protetta a rischio di estinzione, scomparsa in tutti i rilievi limitrofi alla Capitale dai quali aveva dominato la storia del Latium. Anche per questo motivo la coppia che regolarmente nidifica sul Monte Pellecchia, è così importante e notevole: sia dal punto di vista naturalistico, in quanto consente la conservazione della biodiversità e degli equilibri ecologici; sia dal punto di vista storico-culturale.
Nella valle dove vive, nidifica e si riproduce, il museo rappresenta una sorta di accesso ideale alla valle dell’Aquila chrysaetos, concorrendo alla sua conoscenza e tutela mediante un allestimento che risponde ad esigenze di apprendimento contemporanee. La struttura è concepita come museo didattico e, insieme, centro studio e documentazione delle tematiche naturalistiche che si dirige direttamente verso il campo reale, l’ambiente naturale del rapace.
L’allestimento articolato in tre sezioni espositive contiene gli elementi descrittivi della biologia, dell’ecologia e del significato assunto dall’aquila nelle diverse culture quale referente simbolico e culturale.
La sala al piano superiore è allestita per ospitare il primo nucleo del CSA | centro di sperimentazione ambientale, concepito come un laboratorio dotato di tecnologie e software di simulazione ambientale dove sperimentare i possibili scenari delle complesse dinamiche ecologiche presenti negli ecosistemi ancora conservati in funzione del rapporto uomo/ambiente. La collaborazione con ISTC-Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del Consiglio Nazionale delle Ricerche, è stata un contributo prezioso per la progettazione e la realizzazione di software specifici con alla base gli ambienti digitali (DE-Digital Environment), un innovativo concetto basato sulla vita artificiale, finalizzati alla simulazione dei modelli ecologici e comportamentali della specie a cui si associa un software di simulazione di volo concepito per riprodurre l’esperienza di volo dell’aquila negli utenti.

CONTATTI
Museo dell’Aquila reale – MusAQ – La Posta – Civitella di Licenza, Licenza (RM), 00026 Licenza (RM)
Tel.: 0774.46478 – 0774.46031
sito web: www.licenzamusei.it/

 

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

I Pugnaloni, i quadri fioriti di Acquapendente

Nella terza domenica di maggio ad Acquapendente c’è la festa della Madonna del Fiore con la sfilata dei Pugnaloni, enormi quadri di petali di fiori e foglie.

Viaggio nel Giardino di Ninfa. Benvenuti in Paradiso

Alberi secolari, fiori variopinti, antiche rovine, giochi d’acqua. Il Giardino di Ninfa è un’opera d’arte vivente, scoprirla è un’esperienza che accende i sensi

La nuova stagione di visite all’Oasi di Ninfa

A partire dal weekend del 16 e 17 marzo 2024 riapre ufficialmente al pubblico il Giardino di Ninfa. Pubblicato sul sito dell’Oasi Naturale il Calendario 2024.

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!

I luoghi “fuori luogo” nel Lazio

In questi luoghi “fuori luogo” è accaduto qualcosa d’inatteso per mano dell’uomo, della natura o del fato che ha cambiato la storia del borgo nel Lazio.

Roma sottosopra tra labirinti, cave e laghetti

Benvenuti nella Roma sottosopra, 3 luoghi sotterranei tra labirinti, cave, grotte e laghetti. Dove? Al Celio, a Monteverde e sotto il Parco dell’Appia Antica.