Museo delle Culture Villa Garibaldi a Riofreddo

Il Museo delle Culture Villa Garibaldi di Riofreddo racconta la storia di un territorio crocevia di diverse culture, tra lo Stato Pontificio e il Regno delle Due Sicilie, tra l’Abruzzo e il Lazio.
Allestito all’interno di Villa Garibaldi, edificio fatto costruire nell’800 da Ricciotti, il museo ospita diverse sezioni, con reperti originali, molte foto di archivio e materiale audiovisivo.
All’ingresso c’è la sezione storica con i tre plastici che rappresentano i tre monumenti architettonici principali del comune di Riofreddo: il Convento di San Giorgio, il Castello Del Drago e appunto la Villa di Ricciotti Garibaldi.
Al piano inferiore è dislocata la sezione archeologica, con reperti che coprono un lungo arco temporale, dalla Preistoria con fossili di Elephas Antiquus Italicus, all’epoca romana imperiale.
Al piano superiore è allestita la sezione demo etnoantropologica, con manufatti legati alla tradizione contadina di Riofreddo.
Gli arnesi e gli strumenti qui in esposizione raccontano di un paese molto complesso, con una cultura prevalentemente agricola e pastorale, a cui si affiancano diversi mestieri come l’artigiano, il commerciante, il sarto, il calzolaio, l’ebanista, il falegname. Bugiarda, scalpellino, ferro da stiro si affiancano dunque a vomero, zappa, torchio da vino e molti altri.
Una sezione del museo è dedicata anche alle feste religiose e rituali del paese, come la festa del patrono S. Giorgio, la festa di S. Antonio Abate, il Carnevale, la Sagra della Castagna, la Pastorella.
Il museo propone anche diverse testimonianze storiche della famiglia Garibaldi.

CONTATTI
Museo delle Culture Villa Garibaldi – via Costanza Garibaldi 10, 00020 Riofreddo (RM)
Tel.: 0774.929186
Facebook: https://www.facebook.com/mudecu/?locale=it_IT
Sito web: https://www.museimedaniene.it/musei-medaniene/museo-di-riofreddo/

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

I Pugnaloni, i quadri fioriti di Acquapendente

Nella terza domenica di maggio ad Acquapendente c’è la festa della Madonna del Fiore con la sfilata dei Pugnaloni, enormi quadri di petali di fiori e foglie.

Viaggio nel Giardino di Ninfa. Benvenuti in Paradiso

Alberi secolari, fiori variopinti, antiche rovine, giochi d’acqua. Il Giardino di Ninfa è un’opera d’arte vivente, scoprirla è un’esperienza che accende i sensi

La nuova stagione di visite all’Oasi di Ninfa

A partire dal weekend del 16 e 17 marzo 2024 riapre ufficialmente al pubblico il Giardino di Ninfa. Pubblicato sul sito dell’Oasi Naturale il Calendario 2024.

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!

I luoghi “fuori luogo” nel Lazio

In questi luoghi “fuori luogo” è accaduto qualcosa d’inatteso per mano dell’uomo, della natura o del fato che ha cambiato la storia del borgo nel Lazio.

Roma sottosopra tra labirinti, cave e laghetti

Benvenuti nella Roma sottosopra, 3 luoghi sotterranei tra labirinti, cave, grotte e laghetti. Dove? Al Celio, a Monteverde e sotto il Parco dell’Appia Antica.