È un pane casereccio a base di farina di grano tenerolievitato naturalmente. La crosta è di colore marrone dorato, mentre la pasta interna è biancastra con caratteristica alveolatura. Ha forma rotonda del peso di circa 2 kg.

Il pane di Veroli è un pane casareccio di forma tonda le cui origini sono antichissime come lo è la sua preparazione e la tradizione dei panificatori verolani.

È un pane casereccio di forma rotonda o a pagnotta o a filone del peso di circa 2 kg. a base di farina di grano tenero. La crosta si presenta di colore marrone dorato, mentre la pasta interna è di colore biancastro con caratteristica alveolatura.

Il processo di preparazione del pane di Veroli rispetta le antiche tradizioni delle massaie di un tempo come la lievitazione naturale con pasta acida, l’impasto lasciato lievitare su assi di legno di abete e teli di lino o cotone che permettono un’ottima traspirazione della pasta, la cottura in forno a legna e principalmente l’utilizzo di materie prime.

I panifici di Veroli utilizzano i forni a legna per cuocere le pagnotte lievitate in modo naturale.

Il pane verolano è venduto nel basso Lazio e fino alle porte di Roma si accompagna alla tradizione delle ciambelle ritorte all’anice e delle crespelle, gustose frittelle di pane fritto.

Veroli è in provincia di Frosinone, a poca distanza c’è l’Abbazia di Casamari, esempio di architettura gotica cistercense tra i più belli d’Italia.

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

Meraviglie da scoprire tra Nepi e Castel S.Elia

Da Nepi, alle cascate naturali, alla Basilica di Sant’Elia gioiello in stile romanico, l’itinerario in questo angolo dell’alta Tuscia è pieno di meraviglie.

Leonessa, un borgo per tutte le stagioni

Trekking, mountain bike, downhill, Leonessa è un vero regno dell’outdoor, amato da ciclisti e motociclisti sia d’estate che d’inverno. Da non perdere le sagre.

Tutti Fritti, 10 street food tipici del Lazio

Ladies and gentlemen, ecco a voi gli streetfood tipici del Lazio, sfiziosi e golosi. Stappate le birre gelate, si mangia con le mani al “Tutti Fritti Party”!