Le patate della zona di Viterbo in origine venivano coltivate dai contadini quasi esclusivamente per uso familiare. Attualmente nell’alto viterbese si coltivano diverse varietà di patate di ottima qualità con il nome di “patate di Grotte di Castro”.

I terreni vulcanici di questi territori sono dotati di potassio che risulta fondamentale per la coltivazione di questo ortaggio. Le varie fasi della produzione fino alla commercializzazione, seguono un rigido disciplinare che ne garantisce la qualità.

Le caratteristiche di qualità sono tali che la patata dell’alto viterbese non è stata solo inclusa nell’Elenco Nazionale dei Prodotti Agroalimentari  Tradizionali Italiani ma ha ottenuto il marchio collettivo “Tuscia Viterbese” e per le particolarità uniche, l’IGP (Indicazione Geografica Protetta).

Esportata e apprezzata in tutto il mondo, contribuisce in modo notevole all’economia dei paesi che la producono ed è festeggiata ogni anno, nel periodo di Ferragosto con una sagra nel Comune di Grotte di Castro.

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

Lazio, terra di Patrimonio Mondiale dell’UNESCO

Nel Lazio sono 9 i riconoscimenti inclusi nelle liste materiali e immateriali dell’UNESCO. Eredità di eccezionale valore universale per il mondo intero.

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!

La Primavera e i colori dello sport in Sabina

Scopriamo con lo sport l’arcobaleno di colori a Primavera in Sabina, dall’azzurro dei cieli al blu delle acque, dal verde dei monti al rosso dei tramonti.

I luoghi “fuori luogo” nel Lazio

In questi luoghi “fuori luogo” è accaduto qualcosa d’inatteso per mano dell’uomo, della natura o del fato che ha cambiato la storia del borgo nel Lazio.

Roma sottosopra tra labirinti, cave e laghetti

Benvenuti nella Roma sottosopra, 3 luoghi sotterranei tra labirinti, cave, grotte e laghetti. Dove? Al Celio, a Monteverde e sotto il Parco dell’Appia Antica.

Viaggio nel Giardino di Ninfa. Benvenuti in Paradiso

Alberi secolari, fiori variopinti, antiche rovine, giochi d’acqua. Il Giardino di Ninfa è un’opera d’arte vivente, scoprirla è un’esperienza che accende i sensi

Il Menù di San Giuseppe alla Festa del Papà

Per la Festa del Papà abbiamo in serbo una sorpresa. Non solo i bignè ma un intero Menù di San Giuseppe alla scoperta delle tradizioni culinarie del Lazio.