Sport nel Turano, Salto e Cicolano

La provincia di Rieti nella zona del lago del Turano e del Cicolano sono due zone dove gli amanti dello sport all’aria aperta potranno sbizzarrirsi in numerose attività.

A poco più di un’ora di macchina da Roma, vi accoglierà un paesaggio unico apprezzato per la sua varietà, disegnato da picchi rocciosi, pianori ondulati, altopiani, gole “infernali” tra pareti a strapiombo, boschi, tratturi, campi a pascolo, fiumi, torrenti e laghi artificiali.

Un territorio ricco di spunti d’interesse, dal trekking a piedi lungo gli innumerevoli sentieri alla ricerca di una splendida cascata o ruderi di antiche stazioni di posta per la transumanza.

Il trekking fotografico è un’altra attività nella quale gli amanti della fotografia naturalistica potranno cimentarsi andando alla ricerca di animali in libertà o di un particolare insolito e irripetibile.

Per il “turismo dolce” ci sono, poi, le passeggiate a cavallo che consentono spostamenti a più largo raggio di uno o più giorni con pernottamenti in improvvisati ricoveri nei piccoli borghi disseminati lungo il percorso.

Amanti della mountain bike ci sono dei bellissimi percorsi anche per voi… Alla base di tutto deve esserci una buona dose di allenamento! I terreni accidentati e le improvvise impennate possono mettervi a dura prova, ma non temete! L’elemento acqua, vi darà la possibilità di praticare sport più impegnativi, come la canoa e lo sci nautico sui laghi del Turano e del Salto. Nel cuore d’Italia le attività non finiscono mai! Per chi è alla ricerca di una giornata di relax immerso nella natura può salire su un pedalò e scivolare sulle acque da un punto all’altro delle rive, attraverso canneti palustri dove trovano rifugio nutrite colonie di uccelli acquatici; oppure dedicarsi alla pesca.

Per chi è alla ricerca di esperienze adrenaliniche niente paura, potrà cimentarsi in bellissime discese lungo vorticosi e tortuosi torrenti, o in ardite arrampicate, in palestre di roccia, su pareti a strapiombo!

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

Lazio, terra di Patrimonio Mondiale dell’UNESCO

Nel Lazio sono 9 i riconoscimenti inclusi nelle liste materiali e immateriali dell’UNESCO. Eredità di eccezionale valore universale per il mondo intero.

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!

La Primavera e i colori dello sport in Sabina

Scopriamo con lo sport l’arcobaleno di colori a Primavera in Sabina, dall’azzurro dei cieli al blu delle acque, dal verde dei monti al rosso dei tramonti.

I luoghi “fuori luogo” nel Lazio

In questi luoghi “fuori luogo” è accaduto qualcosa d’inatteso per mano dell’uomo, della natura o del fato che ha cambiato la storia del borgo nel Lazio.

Roma sottosopra tra labirinti, cave e laghetti

Benvenuti nella Roma sottosopra, 3 luoghi sotterranei tra labirinti, cave, grotte e laghetti. Dove? Al Celio, a Monteverde e sotto il Parco dell’Appia Antica.

Viaggio nel Giardino di Ninfa. Benvenuti in Paradiso

Alberi secolari, fiori variopinti, antiche rovine, giochi d’acqua. Il Giardino di Ninfa è un’opera d’arte vivente, scoprirla è un’esperienza che accende i sensi

Il Menù di San Giuseppe alla Festa del Papà

Per la Festa del Papà abbiamo in serbo una sorpresa. Non solo i bignè ma un intero Menù di San Giuseppe alla scoperta delle tradizioni culinarie del Lazio.