Da tanto, troppo tempo i nostri sogni sono affollati di tutte quelle cose che ci sembravano normali, ma che abbiamo dovuto imparare, nostro malgrado, a considerare straordinarie e in cima a questi sogni, quale che sia la stagione, quello di evadere dalla routine quotidiana, staccare la spina e tuffarsi anima e corpo in una vacanza che ci permetta finalmente di lasciare pensieri e preoccupazioni fuori dalla porta di casa.

E a proposito di tuffi, la stagione balneare è alle porte e lo splendido mare della Riviera di Ulisse, che bagna la provincia di Latina, tappa della lunga vicenda legata al mito dell’eroe omerico che qui sbarcò attirato dalla Maga Circe, ha rimesso in campo tutte le sue forze per tornare ad ospitare e ammaliare turisti non solo di prossimità, ma provenienti anche dall’estero, grazie alle recenti riaperture.

Sperlonga

La spiaggia di Sperlonga

Tante le spiagge di sabbia finissima che si susseguono lungo gli oltre 100 km. di litorale a sud di Roma, alternandosi a scogli, calette isolate, insenature dove la natura regna ancora sovrana, e farsi baciare dal sole in un ozio totale, o lasciarsi catturare dalle tante opportunità di svago e praticare attività sportiva on the beach come volley, calcetto, tennis, basket, rugby, o in acqua come vela surf, kitesurf, canoa, sup, flyboard, dragon boat, sci nautico e, ancora, immersioni subacquee, escursioni in barca, pesca sportiva.

San Felice Circeo Terracina

Panorama da Terracina su S. Felice Circeo

Undici località balneari aperte per ferie, tra cui le isole dell’Arcipelago Pontino, ciascuna con le proprie peculiarità, offerte di servizi e amenità di ogni tipo, dove vivere un’estate da ricordare. Sulle spiagge di 8 borghi costieri sventolano le Bandiere Blue F.E.E.: Latina Lido, Sabaudia e S. Felice Circeo, impreziosite dal Parco Nazionale del Circeo, Terracina, Fondi, Sperlonga, Gaeta e Minturno.

Gaeta

La spiaggia di Gaeta

Mare, mare, mare, ma non solo, perché il territorio pontino non si fa mancare nulla e tutto è raggiungibile in pochi chilometri: parchi e aree protette, paesi collinari dove si respira l’atmosfera suggestiva dei nuclei storici medievali originali, tanta storia tra aree archeologiche e resti di ogni epoca e, naturalmente, una cucina ricca e genuina che fa grande uso di prodotti a km. zero che sono il vanto di questa terra.

Sabaudia San Felice Circeo Torre Paola

Torre Paola

Farselo raccontare è bello ma viverlo è meglio!

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

Meraviglie da scoprire tra Nepi e Castel S.Elia

Da Nepi, alle cascate naturali, alla Basilica di Sant’Elia gioiello in stile romanico, l’itinerario in questo angolo dell’alta Tuscia è pieno di meraviglie.

Seguendo l’eco del Liri in 4 borghi ciociari

L’acqua caratterizza la Ciociaria. Seguiamo l’eco del Liri nei 4 borghi che portano il suo nome: Castelliri, Fontana Liri, San Giorgio a Liri, Isola del Liri.

Leonessa, un borgo per tutte le stagioni

Trekking, mountain bike, downhill, Leonessa è un vero regno dell’outdoor, amato da ciclisti e motociclisti sia d’estate che d’inverno. Da non perdere le sagre.

100 sfumature di un secolo di Garbatella

I cento anni della Garbatella hanno disegnato superbe rughe nell’anima eclettica d’un quartiere strabordante di storia e arte, di tradizioni e romanità.

7 posti “al bacio” nel Lazio per San Valentino

Dove si può stare soli soletti a San Valentino nel Lazio? Ecco 7 posti “al bacio” riservati solo a voi e al vostro Amore! Buon San Valentino.

Il Carnevale goloso del Lazio

Nel periodo più colorato, allegro e divertente dell’anno, trasportati dalla leggerezza del carnevale scopriamo i ghiotti dolci della tradizione del Lazio.

Nel Lazio tra i 4 Carnevali Storici d’Italia

Tra i 48 Carnevali Storici italiani selezionati dal Ministero della Cultura, 4 sono nel Lazio. Scopriamo e viviamo i 4 borghi ospiti in Ciociaria e Tuscia.

Quando Mozart suonò a Civita Castellana

Il ricordo della visita di Mozart a Civita Castellana durante un viaggio in Italia. Nel Duomo di S.Maria Maggiore durante la Messa suonò lo straordinario organo

Silent Walking nel Lazio tra le Big Bench

Sentitevi minuscoli e meravigliatevi sulle 9 Panchine Giganti nel Lazio. Il silent walking è forse il modo migliore, una passeggiata solitaria e silenziosa.

Tutti Fritti, 10 street food tipici del Lazio

Ladies and gentlemen, ecco a voi gli streetfood tipici del Lazio, sfiziosi e golosi. Stappate le birre gelate, si mangia con le mani al “Tutti Fritti Party”!