Non c’è niente di più romantico che sedersi in riva ad un lago, sulla cima di una montagna, o su una panchina in compagnia della dolce metà e aspettare che arrivi il tramonto. Come la prima di uno spettacolo a teatro seduti in prima fila aspettiamo che il sipario si alzi ed ecco che entrano in scena i protagonisti: il sole, le montagne, il lago, il mondo, la vita… i tramonti sabini e i suoi sapori.

Nel cuore di Fara in Sabina c’è un romantico balcone affacciato sugli uliveti, nella terra che ha dato i natali a ben tre dei sette Re di Roma. Tra storia, natura, degustando una deliziosa pizza fragrante e profumata del vicino forno rinascimentale, prendi un bel respiro, siediti e fermati a contemplare l’orizzonte su cui svetta, nelle giornate più terze, il “Cupolone” la meravigliosa cupola di San Pietro, con le sfumature dei magici colori che solo un tramonto sa regalare.

Tramonto in Sabina

Da Rieti salendo al monte Terminillo dal terzo e dal quarto tornante si inizia ad ammirare il suggestivo spettacolo che il sole offre al tramonto, con un panorama a 360° è sicuramente la passeggiata dell’Anello di Campoforogna ad offrire romantici scorci con un cielo infuocato dal rosso all’arancio, al giallo per poi ridipingersi delle sfumature del viola fino al blu, uno scenario sublime che diventa incantevole mentre il sole accarezza le montagne circostanti: dai monti Sibillini ai monti della Laga, dalle montagne della Duchessa al massiccio del Monte Velino. La sagoma rosata, quasi enrosadiriana, del monte Elefante da immortalare insieme alle tre vette del Terminillo.

Per i più temerari una ripida salita per godere un tramonto unico al mondo dal Rifugio Rinaldi, una sfumatura di colori caldi che sprigionano emozioni che ripagano della fatica.
Una passeggiata mano nella mano sul lungolago, al calar del sole, per ammirare il tramonto sul Lago del Salto, con i suoi fiordi e la sua fitta vegetazione circostante. Gli ultimi raggi giocando con le acque del lago creano spettacolari giochi di luci e riflessi, che regalano l’illusione di immergersi nell’opera di un pittore, unica ed irripetibile, perché ogni tramonto non è mai uguale, prima di una cena romantica a base di pesce di acqua dolce cucinato con perizia e raffinatezza dai ristoratori locali.

Tramonto in Sabina

Quando i raggi del sole tingono di rosa le vette innevate dei monti della Laga, le rive del Lago Scandarello sfoderano il loro lato romantico, diventando uno degli angoli più suggestivi dell’Alta Valle del Velino. Luogo ideale per vivere un magico tramonto con la persona che ami, abbracciati a guardare le montagne infuocate… In montagna appena tramonta il sole comincia a far freddo ed è possibile coccolarsi con il tepore di uno dei tanti ristoranti dislocati su punti panoramici a rendere perfetta la serata con l’ottima cucina e tanti prodotti genuini locali.

La Sabina con i suoi tramonti tra gli spettacoli più belli che la natura ci offre, uno spettacolo imperdibile…

Fara in Sabina

Per ulteriori informazioni:

Comune di Fara in Sabina
Comune di Rieti
VisitRieti
Comune di Petrella Salto
Comune di Amatrice

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

L’Infiorata di Gerano è Candidata UNESCO

Lo spettacolo della più antica Infiorata d’Italia colora Gerano dal 1740 in onore della Madonna del Cuore. È candidato a Patrimonio Immateriale dell’UNESCO.

Casa delle Antiche Scatole di Latta a Gerano

A Gerano c’è un luogo magico che ha il profumo della memoria: la Casa delle Antiche Scatole di latta. È una mostra nata per caso dalla passione della sua ideatrice, Marina Durand De La Penne. Dopo aver ricevuto in dono un bidone della Saiwa, la casa dolciaria fondata...

Buon 2777° compleanno Roma!

Il 21 aprile Roma festeggia il suo 2777° compleanno. Perché si festeggia il 21 aprile? E quali sono le tradizioni da vivere nella Città Eterna? Ecco la storia.

Lazio, terra di Patrimonio Mondiale dell’UNESCO

Nel Lazio sono 9 i riconoscimenti inclusi nelle liste materiali e immateriali dell’UNESCO. Eredità di eccezionale valore universale per il mondo intero.

A spasso tra siti candidati a Patrimonio UNESCO

Alla scoperta dei 5 siti del Lazio iscritti nella Tentative List, la lista d’attesa per entrare a far parte della prestigiosa rosa dei Patrimoni dell’Umanità.

12 Passeggiate tra 7 fiori in fiore nel Lazio

È tempo di vivere la natura in fiore in 12 passeggiate dalle mille sfumature di colori di 7 fiori in fiore nel Lazio, dalla Primavera fino all’Estate!

#CarbonaraDay, una giornata mondiale da postare

Il 6 aprile è il Carbonara Day, si celebra un piatto tipico del Lazio e un’icona della cucina italiana nel mondo. Postate la vostra Carbonara con #carbonaraday.

La Primavera e i colori dello sport in Sabina

Scopriamo con lo sport l’arcobaleno di colori a Primavera in Sabina, dall’azzurro dei cieli al blu delle acque, dal verde dei monti al rosso dei tramonti.

I luoghi “fuori luogo” nel Lazio

In questi luoghi “fuori luogo” è accaduto qualcosa d’inatteso per mano dell’uomo, della natura o del fato che ha cambiato la storia del borgo nel Lazio.

Roma sottosopra tra labirinti, cave e laghetti

Benvenuti nella Roma sottosopra, 3 luoghi sotterranei tra labirinti, cave, grotte e laghetti. Dove? Al Celio, a Monteverde e sotto il Parco dell’Appia Antica.