C’è un luogo che racchiude storia, cultura e paesaggi incantevoli a pochi chilometri da Roma: i resti monumentali di Villa Adriana. È uno dei siti archeologici più importanti al mondo, un complesso termale di epoca romana a Tivoli dichiarato Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1999.

Villa Adriana Tivoli

Certo possiamo solo immaginare la grandiosità di questa residenza che superava per estensione l’intera città di Pompei. Fu costruita tra il 118 e il 138 d.C. per volere dell’Imperatore Adriano che qui volle rievocare le località e i monumenti che lo avevano affascinato durante i viaggi nelle provincie dell’Impero.

Villa Adriana Tivoli

Emiciclo del canopo

Riemerge la complessa personalità di Adriano che alternava gli impegni militari con l’otium romano di ritorno nella sua dimora. Il suo impero è forse stato uno dei più pacifici e splendenti. Filosofo, musicista, architetto, esteta e raffinato amante della cultura greca, Adriano ha fatto realizzare alcune opere maestose come il Mausoleo, inglobato nella fortezza di Castel Sant’Angelo, la ricostruzione del Pantheon, il ‘Vallo’ ossia la fortificazione di 117 km posta a difesa della provincia romana della Britannia.

Villa Adriana - Tivoli

Immersa in un territorio ricco di verde e di acque come Tivoli, l’antica Tibur, Villa Adriana comprende edifici residenziali, le Grandi Terme, ninfei, padiglioni, giardini, mosaici e statue esposte nell’Antiquarium della Villa e ai Musei Capitolini, ai Musei Vaticani e in altri musei d’Europa.

Accanto alla residenza imperiale ritroviamo i luoghi dove l’Imperatore Adriano trascorreva il suo tempo libero. Sono le Grandi Terme e il Teatro Marittimo su un’isoletta collegata alla terraferma mediante due ponti girevoli di legno. E poi le Cento Camerelle che ospitavano un migliaio di persone.

Attraverso un percorso di visita accessibile e corredato da pannelli tattili, in italiano e inglese con trascrizione in Braille per entrambe le lingue, si possono visitare anche le Piccole Terme. È uno degli edifici più lussuosi, adibito a una frequentazione imperiale, ricco di elementi architettonici e decorazioni marmoree. Gli Hospitalia sono invece un edificio destinato a personale di medio rango al seguito della corte, noto per la pavimentazione con mosaici a tessere bianche e nere con decoro geometrico e floreale.

Villa Adriana Tivoli

Pecile

Villa Adriana è la più grande villa romana mai appartenuta a un imperatore e, ancora oggi, è testimonianza dello straordinario livello di abilità raggiunto in campo architettonico nell’età romana. Rivivere i fasti del passato è facile davanti a tanta bellezza.

 

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

Un salto alle Cascate di Monte Gelato

Cercate la meta ideale per ricaricarvi di energia positiva lontano...

Festa del Sole e Palio della Tinozza a Rieti

Tra sport e folklore, la Festa del Sole e Palio della Tinozza ha un...

Isola… rsi nella magica Ponza

Un giorno sull'isola di Ponza non vi basterà per assaporarne tutte...

Villa d’Este a Tivoli Patrimonio UNESCO

Sontuosa scenografia di terrazze e viali rigogliosi, di caverne e...