Meta, meta della mie brame, quale è la più bella del reame?

Un saltino alle Maldive… e perchè se abbiamo la Riviera di Ulisse, con la sua bellezza ancestrale!

Gaeta – Montagna spaccata – Grotta del turco

Una capatina al Lago Titicaca, sulla catena delle Ande… ma se ci possiamo sdraiare in un profumato prato al Lago di Martignano e perdere il sole con tanto di pattino pronto ad aspettarci… Titicaca VS Martignano… vince il secondo!

Passeggiatina sul Monte Fuji, macché! Abbiamo il Terminillo! Meglio di così! Bello d’inverno con la neve che lo imbianca, bucolico nella calda stagione con i suoi verdi prati! E poi… dove trovate una genziana profumata come quella che c’è cresce su questi prati!

Relax alle Terme di Beppu in Giappone? Faticosissimo… solo il pensiero di raggiungerle! Terme di Fiuggi, tutta e tutta la vita! Se le scelsero i Papi ci sarà una ragione!

Voglia di immergerci nella storia? Andiamo sul Machu Picchu, in Perù. Scherziamo…!!! Ma qui abbiamo il Parco di Vulci! E poi… Vogliamo parlare di Roma, un museo a cielo aperto…

Non vi è storia, come si suol dire. E’ una battaglia persa. Sfogliamo guide, consumiamo bulinicamente riviste di viaggi, fino a tarda notte siamo sul web… cerca e ricerca, la scelta cade sempre lì.

E’ finito, seppur parzialmente il lock down, dobbiamo partire, scegliere la meta più bella, gustosa, raffinata, ed emozionante….

Sul podio, con il trofeo numero uno, resta fiero e indiscusso il Lazio. E’ il Lazio la nostra meta del cuore. Ci è mancato, lo abbiamo desiderato e sognato in tutte le sue sfaccettature. Eccolo qui, è tutto per noi, aspetta solo noi!

Dai brulli Cancelli di Ostia, fino alla raffinata Fregene, spingendoci al Circeo con le sue acque che con tutto il rispetto… stravincono sui mari più esotici.

Promontorio del Circeo

I nostri borghi, con quel loro gusto medievale. Passeggi al loro interno ed è tutta una poesia che racconta con strofe ricercate tra i dialetti dei tanti campanili la storia, nostra, vostra, loro.

I profumi delle nostre cucine, siano esse sabine, ciociare, romane o della Tuscia, poco conta, perché sono buone tutte.

Se avete ancora qualche dubbio nella scelta della vostra meta vacanziera, googolate le Grotte di Pastena, Villa d’Este, il Castello di Torre Alfina, le Isole Pontine oppure le sorgenti di Santa Susanna e i vostri dubbi spariranno!

Buon Lazio!

INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

“Ho visto un posto che mi piace, si chiama Monte Gorzano”

Con le parole di una famosa canzone vogliamo raccontarvi la nostra escursione sulla montagna più alta del Lazio, il Monte Gorzano 2458 mt s.l.m.. Partiti di buon mattino, ci dirigiamo verso Amatrice, ridente località bagnata dal fiume Tronto e circondata da oltre...

A Ronciglione, la Corsa a Vuoto al Palio di San Bartolomeo

Torna a Ronciglione la tradizionale Corsa a Vuoto al Palio di San Bartolomeo, sabato 20 e domenica 21 agosto. La Corsa dei Cavalli a Vuoto, o Corsa dei Barberi, è una rievocazione storica unica nel suo genere, un gioco forse d’origine greco-romana e sicuramente molto...

Immersi nella natura, alla scoperta dei monti Prenestini

C’è un territorio capace di sorprendere con itinerari suggestivi e talvolta selvaggi, immersi in luoghi tutti da scoprire: i monti Prenestini. Lontano dal caldo e dai rumori della vita cittadina Guadagnolo, il centro abitato più alto del Lazio, sorge in cima...

Gaeta, un luogo indimenticabile

Gaeta con il suo golfo, simbolo della Riviera di Ulisse, è un luogo indimenticabile per vivere un’emozione unica, irrepetibile e fuggire dall’afa cittadina. Partiti di buon mattino ci dirigiamo con l’auto nella città delle cento chiese, le cui origini si perdono nella...

Rocca di Cave, tra scogliera corallina, dinosauri e cosmo

Nel grazioso borgo arroccato di Rocca di Cave è possibile vivere un emozionante escursione, un tuffo nel passato che permetterà di scoprire la millenaria storia del territorio. Nel 2016 proprio in questi luoghi, sui Monti Prenestini, è stato ritrovato il dinosauro,...

Le meraviglie da scoprire tra Nepi e Castel Sant’Elia

Conoscete l’Alta Tuscia? Oggi vi portiamo da Nepi a Castel Sant’Elia alla scoperta di alcune meraviglie che non ti aspetti, nascoste in pochi chilometri. Siamo a Nepi, uno dei punti di accesso all’antica Etruria affacciato da uno sperone di tufo, una peculiarità...

Il Lago del Salto tra fiordi, borghi e mistero

Il Lago del Salto è il più grande bacino artificiale del Lazio, prende il nome dalla valle del Salto dove è stato creato con lo sbarramento dell’omonimo fiume. Il suo aspetto estremamente selvaggio, a tratti anche ruvido, lo rende unico e affascinante. I suoi fiordi,...

Un weekend in bicicletta a Rieti

Rieti, nella piana reatina con le sue colline verdi, la natura incontaminata e le sue maestose montagne che la circondano, è il luogo ideale per trascorrere un weekend all’insegna di rilassanti passeggiate in bicicletta, come cantava Cocciante, magari con tutta la...

Un viaggio lungo le rive dei fiumi del Lazio

Cosa c’è di meglio di chiare e fresche acque per lenire il caldo delle torride giornate estive, se non vivere un’esperienza lungo le rive di alcuni dei più importanti fiumi del Lazio? A soli 50 km da Roma le Gole del Farfa, vero paradiso per gli amanti del canyoning,...

Ventotene… l’isola che non ti aspetti

Vogliamo raccontarvi il nostro fine settimana nell’Isola di Ventotene tra mare, storia, cultura e tanto buon cibo. Imbarcati sul traghetto e giunti alla vista dell’inconfondibile isola dalle tante case colorate, non possiamo non rimanere affascinati alla visione...