Frascati, situato a 30 chilometri da Roma con i suoi caratteristici vicoli, è uno dei 16 borghi dei Castelli Romani che vi invitiamo a visitare.

Adagiato sul terreno dell’antico vulcano laziale, nato sui resti di una villa romana, deve il suo nome alla “frascaramoscello che gli osti mettevano fuori della porta della loro osteria, così come le “fraschette,” meta delle gite fuori porta nelle tante località dei Castelli Romani, per gustare i piatti tradizionali della cucina romana: come “cacio e pepe”, formaggi, porchetta di Ariccia IGP, salumi accompagnati da pane di Lariano e di Genzano ed ovviamente l’ottimo vino Frascati DOC.

Frascati

Vineyard valley in Frascati Italy Rome

Suggeriamo di visitare la cattedrale di “San Pietro Apostolo,” la chiesa di “Santa Maria del Vivario,” il palazzo vescovile e quello municipale, dove sono conservati frammenti delle tele di Bartolomeo Pinelli.

Da non perdere assolutamente è la cinquecentesca “Villa Aldobrandini” che con i suoi giardini all’italiana domina l’abitato di Frascati, fu proprio Paolo III Farnese che conferì il titolo di Civitas con il nome di Tusculum Novum.

Frascati, per la sua posizione strategica dalla capitale fu scelta come residenza da Marcantonio I Colonna, da sua moglie Lucrezia della Rovere, da gran parte dall’aristocrazia romana, come testimoniano le sontuose “Villa Torlonia”, “Villa Falconieri” e le seicentesche Scuderie Aldobrandini con il museo Tuscolano.

Pupazza

Dalla fantasia delle massaie nasce in questo paesino la “Pupazza,” gustoso biscotto realizzato con farina, miele millefiori ed aroma d’arancia a cui si aggiungono piccole decorazioni che variano in base al periodo dell’anno. In questi giorni è possibile acquistarlo in veste mascherata nei forni e nelle pasticcerie della cittadina che ci accolgono con le loro luminose vetrine profumate.

La ”Pupazza” nella tradizione simboleggia una giovane donna, probabilmente una balia, con tre mammelle, due per il latte ed una per il vino, che per calmare i piccoli più irrequieti utilizzava un ciuccio di stoffa leggermente imbevuto nel vino dolce di Frascati: il cannellino.

Proseguendo il nostro giro turistico non possiamo non notare che Frascati è una suggestiva terrazza da cui ammirare tramonti indimenticabili e spaziare con lo sguardo dalla campagna romana fino allo sfavillio delle luci della città eterna.

Prendete nota! Ogni momento è perfetto per programmare una gita a Frascati.

INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

“Ho visto un posto che mi piace, si chiama Monte Gorzano”

Con le parole di una famosa canzone vogliamo raccontarvi la nostra escursione sulla montagna più alta del Lazio, il Monte Gorzano 2458 mt s.l.m.. Partiti di buon mattino, ci dirigiamo verso Amatrice, ridente località bagnata dal fiume Tronto e circondata da oltre...

A Ronciglione, la Corsa a Vuoto al Palio di San Bartolomeo

Torna a Ronciglione la tradizionale Corsa a Vuoto al Palio di San Bartolomeo, sabato 20 e domenica 21 agosto. La Corsa dei Cavalli a Vuoto, o Corsa dei Barberi, è una rievocazione storica unica nel suo genere, un gioco forse d’origine greco-romana e sicuramente molto...

Immersi nella natura, alla scoperta dei monti Prenestini

C’è un territorio capace di sorprendere con itinerari suggestivi e talvolta selvaggi, immersi in luoghi tutti da scoprire: i monti Prenestini. Lontano dal caldo e dai rumori della vita cittadina Guadagnolo, il centro abitato più alto del Lazio, sorge in cima...

Gaeta, un luogo indimenticabile

Gaeta con il suo golfo, simbolo della Riviera di Ulisse, è un luogo indimenticabile per vivere un’emozione unica, irrepetibile e fuggire dall’afa cittadina. Partiti di buon mattino ci dirigiamo con l’auto nella città delle cento chiese, le cui origini si perdono nella...

Rocca di Cave, tra scogliera corallina, dinosauri e cosmo

Nel grazioso borgo arroccato di Rocca di Cave è possibile vivere un emozionante escursione, un tuffo nel passato che permetterà di scoprire la millenaria storia del territorio. Nel 2016 proprio in questi luoghi, sui Monti Prenestini, è stato ritrovato il dinosauro,...

Le meraviglie da scoprire tra Nepi e Castel Sant’Elia

Conoscete l’Alta Tuscia? Oggi vi portiamo da Nepi a Castel Sant’Elia alla scoperta di alcune meraviglie che non ti aspetti, nascoste in pochi chilometri. Siamo a Nepi, uno dei punti di accesso all’antica Etruria affacciato da uno sperone di tufo, una peculiarità...

Il Lago del Salto tra fiordi, borghi e mistero

Il Lago del Salto è il più grande bacino artificiale del Lazio, prende il nome dalla valle del Salto dove è stato creato con lo sbarramento dell’omonimo fiume. Il suo aspetto estremamente selvaggio, a tratti anche ruvido, lo rende unico e affascinante. I suoi fiordi,...

Un weekend in bicicletta a Rieti

Rieti, nella piana reatina con le sue colline verdi, la natura incontaminata e le sue maestose montagne che la circondano, è il luogo ideale per trascorrere un weekend all’insegna di rilassanti passeggiate in bicicletta, come cantava Cocciante, magari con tutta la...

Un viaggio lungo le rive dei fiumi del Lazio

Cosa c’è di meglio di chiare e fresche acque per lenire il caldo delle torride giornate estive, se non vivere un’esperienza lungo le rive di alcuni dei più importanti fiumi del Lazio? A soli 50 km da Roma le Gole del Farfa, vero paradiso per gli amanti del canyoning,...

Ventotene… l’isola che non ti aspetti

Vogliamo raccontarvi il nostro fine settimana nell’Isola di Ventotene tra mare, storia, cultura e tanto buon cibo. Imbarcati sul traghetto e giunti alla vista dell’inconfondibile isola dalle tante case colorate, non possiamo non rimanere affascinati alla visione...