Lariano vanta una secolare tradizione nella panificazione. Le testimonianze della produzione del pane casareccio di Lariano vanno molto indietro nel tempo e si mescolano con le vicende storiche di questo piccolo borgo dei Castelli Romani. Ciò che lo rende unico è la tradizione contadina locale insita in questo prodotto. La modalità di produzione infatti è rimasta la stessa, da ormai più di due secoli.

Pane di Lariano nel suo forno caratteristico

Pane di Lariano nel suo forno caratteristico

Prodotto tradizionale del Lazio, il pane casareccio di Lariano è reso “speciale” dagli ingredienti semplici e naturali del’impasto: farina integrale, farina “00”, lievito naturale, con la sola aggiunta di acqua e sale.

La cottura è nel forno a legna con le fascine di castagno, di cui l’area boschiva larianese è ricca, che conferiscono al pane il tipico aroma. La crosta esterna presenta un aspetto dorato mentre la pasta interna è scura.

A Lariano esistono ancora centinaia di forni familiari che permettono di conservare la tradizione della panificazione e la ricetta tramandata di padre in figlio.

Il pane di Lariano è particolarmente adatto all’abbinamento con piatti forti, affettati secchi, formaggi piccanti e stagionati.

La Sagra della bruschetta celebra tutta la fragranza di questo prodotto, ma anche alla Festa del Fungo Porcino e Fiera di Lariano nell’ultima domenica di settembre.

Social share
INFO UTILI

SCOPRI ANCHE

Leonessa, un borgo per tutte le stagioni

Trekking, mountain bike, downhill, Leonessa è un vero regno dell’outdoor, amato da ciclisti e motociclisti sia d’estate che d’inverno. Da non perdere le sagre.

Tutti Fritti, 10 street food tipici del Lazio

Ladies and gentlemen, ecco a voi gli streetfood tipici del Lazio, sfiziosi e golosi. Stappate le birre gelate, si mangia con le mani al “Tutti Fritti Party”!