Ascrea, in provincia di Rieti, a 83 chilometri da Roma.

Come tutti i centri storici della Sabina, anche Ascrea è caratterizzato da deliziose case in pietra addossate l’una all’altra tanto da sembrare un presepe. Qui la pace e la quiete sono accompagnate dalla presenza del Lago del Turano che in ogni stagione è un’attrattiva interessante per i turisti amanti della natura e dei piccoli borghi. La chiesa di San Nicola da Bari, invece, rappresenta per la città un elemento di pregio per la presenza di quadri e trittici risalenti al 1500 come l’affresco dedicato a San Nicola che lo ritrae con la Madonna e il bambino, San Francesco e il Cristo.

Vero fiore all’occhiello del piccolo borgo reatino sono le escursioni nella Riserva Naturale Monte Navegna e Monte Cervia. Particolarmente amata da grandi e piccini, da patiti del trekking e della mountain bike per la facilità e la chiarezza dei suoi percorsi, la riserva è un luogo stupendo dove potersi staccare dal caos cittadino e immergersi in un meraviglioso contesto naturale nascosto tra montagne che presenta diversi ambienti, si passa infatti dai laghi ai boschi per finire con borghi incantevoli dove ritrovare il piacere del silenzio e dell’infinità dei colori che la natura regala, differenti a seconda delle stagioni.

Come tradizione vuole, l’aspetto culinario non è di poco conto da queste parti dove il piatto forte della zona sono le rinomate fettuccine ai funghi porcini.
Vi aspettiamo ad Ascrea, dove non ci si annoia mai!

 

Social share
INFO UTILI
distanza da Roma 83 km
da non perdere Lago del Turano
sito web Comune di Ascrea

SCOPRI ANCHE

Cori

Cori è un borgo collinare adagiato sui monti Lepini a quota 400 mt....

Nemi

Nemi è il luogo delle famose fragoline, di antiche leggende, delle...

Toffia

Lungo il Cammino di San Francesco s'incontra Toffia, il borgo in...

Rocca di Cave

Ricco di storia e di fascino, Rocca di Cave è un borgo arroccato a...