Posto su un colle tra vigne e oliveti di delicata bellezza, Ripi è meta ideale per una vacanza amena e riposante, a 10 km da Frosinone sulla Via Casilina.

Il paese esisteva fin dai tempi dei Romani, come attestato dai reperti archeologici rinvenuti nella contrada San Silvestro. Successivamente l’abitato si sviluppò intorno al castello, subendo diverse distruzioni e passando di mano dai Ceccano, ai Borgia, ed infine ai Colonna.

Sebbene alcune tracce delle mura del castello siano ancora visibili, il centro storico conserva solo la configurazione e l’impianto complessivo dell’antico Castrum, con le due antiche porte di accesso, Porta Santa Croce, verso l’antica via Latina e Porta Sant’Angelo, rivolta verso Veroli.

All’interno del borgo si conservano portali antichi, il Palazzo Galloni, un tempo Colonna, e il Palazzo Candia.

Da visitare il Museo dell’energia, dotato di installazioni multimediali e plastici interattivi, la cui nascita è stata ispirata dalla presenza di alcuni pozzi di petrolio caso singolare per l’Italia centrale, ancora oggi in funzione

Una festa tradizionale e amatissima è il Palio di San Giorgio, il 23 Aprile: animano la giornata giochi tradizionali come la corsa in carriola, il taglio del ciocco, la corsa al sacco, la gara dell’arciola, il tiro della fune e la pignata, amatissimi a tutte le età. Il divertimento è assicurato.

 

INFO UTILI
distanza da Roma 100km
da non perdere Il Museo dell’Energia
sito web Comune di Ripi

SCOPRI ANCHE

C’era una volta il Borgo di Farfa e le sue botteghe

Nel cuore dell'antica terra Sabina, ai piedi del Monte Acuziano, in...

Picinisco la nuova Bandiera Arancione tutta da scoprire

Adagiato sul monte Meta, nel versante laziale del Parco Nazionale...

Pico

Il borgo di Pico è in provincia di Frosinone sul versante...

Varco Sabino

Varco Sabino, a circa 95 km da Roma, sorge su un colle a circa 750...