Affile, a poco più di un’ora di auto da Roma, è situato su una collina di tufo a 684 metri sul livello del mare, a pochi chilometri dai Monti Simbruini e dalla valle dell’Aniene.

La particolarità del territorio e del microclima ha favorito la coltivazione del vitigno autoctono a bacca rossa Cesanese di Affile con il 100% del quale si produce un vino di ottima qualità il Cesanese di Affile DOC.

La cittadina è infatti il primo dei Comuni, posti geograficamente fra le province di Roma e di Frosinone, che fanno parte della Strada del vino Cesanese.

Il suo legame con la coltivazione della vite è molto antico, come testimonia anche lo stemma araldico del paese: un tralcio di vite dai grappoli neri con un aspide attorcigliato sul tronco.

La zona, abitata dagli Equi e successivamente colonizzata dai Romani, conserva memoria del passato grazie ad alcune vestigia latine ed italiche, alle mura romane poligonali e ad una cisterna romana.

Ad Affile si trovano alcune testimonianze del passaggio di Benedetto da Norcia quando, nel 497 dopo Cristo, decise di lasciare Roma alla ricerca di solitudine e concentrazione.

Infatti, nei pressi del cimitero del paese si trova un vero tesoro: la piccola chiesa di S. Pietro, una costruzione probabilmente di epoca paleocristiana, sottoposta negli anni a vari rimaneggiamenti, nella quale dagli sbiaditi colori degli affreschi emergono scene della vita del Santo.

Per maggiori informazioni:Comune di Affile

 

INFO UTILI
dist. da Roma 78 km
da non perdere Chiesa di San Pietro
sito web Comune di Affile

SCOPRI ANCHE

C’era una volta il Borgo di Farfa e le sue botteghe

Nel cuore dell'antica terra Sabina, ai piedi del Monte Acuziano, in...

Picinisco la nuova Bandiera Arancione tutta da scoprire

Adagiato sul monte Meta, nel versante laziale del Parco Nazionale...

Pico

Il borgo di Pico è in provincia di Frosinone sul versante...

Varco Sabino

Varco Sabino, a circa 95 km da Roma, sorge su un colle a circa 750...