Arpino è uno dei centri più antichi della provincia di Frosinone ed è stata la città natale di Cicerone, Caio Mario, Vipsanio Agrippa e del pittore Giuseppe Cesari, maestro del Caravaggio, le cui opere pittoriche si possono osservare nelle chiese del borgo.

E’ dominata dall’Acropoli, il borgo fortificato della Civita Vecchia, dove si possono ammirare buona parte delle mura megalitiche di protezione, dette anche ciclopiche per la grandezza dei massi.

Porta a sesto acuto di accesso all’Acropoli

L’accesso all’interno dell’Acropoli è ancora oggi consentito da una straordinaria porta ogivale con arco a sesto acuto, unica del genere in Italia, alta 4 metri e costruita dai Volsci ben sette secoli prima di Cristo.

Torre di Cicerone

Da non perdere la Torre di Cicerone, dalla quale si possono ammirare incantevoli panorami sul territorio circostante.

Grazie alle sue notevoli caratteristiche difensive Arpino vanta un glorioso passato. Fu roccaforte dei Volsci, dei Sanniti, dei Romani e anche lungo tutto il Medioevo.

Da ammirare passeggiando nel borgo anche preziose testimonianze settecentesche come la Collegiata di San Michele Arcangelo e il Palazzo Boncompagni, oggi sede del Comune.

Oggi Arpino si caratterizza per la particolare valorizzazione della cultura e delle tradizioni. Qui dal 1980 si svolge il Certamen Ciceronianum Arpinas, la maggiore gara di latino riservata agli studenti dell’ultimo anno delle superiori d’Europa.

Passeggiando tra le vie del borgo e nelle aree circostanti è molto frequente imbattersi tra le pagine del Libro di Pietra. Sono i versi, trascritti nella pietra, delle poesie che famosi artisti hanno dedicato proprio alla città di Arpino.

Dedicato invece agli usi e costumi del borgo è il Gonfalone di Arpino, palio dei quartieri e delle contrade di antica tradizione. Nel 2023 la Corsa con la Cannata, una delle gare che si disputano durante le giornate del Gonfalone, è stata iscritta nel Registro del Patrimonio Culturale Immateriale Unesco.

Un momento della Corsa con la Cannata

Arpino è un borgo Bandiera Arancione, prestigioso riconoscimento assegnato dal Touring Club Italiano per la qualità dello sviluppo turistico-ambientale.

Social share
INFO UTILI
distanza da Roma 116km
da non perdere Chiesa di San Michele
sito web Comune di Arpino

SCOPRI ANCHE

Viticuso

Viticuso è il comune più orientale del Lazio. Chiuso tra le cime dei...

Isola del Liri

Isola del Liri è un gioiello della Ciociaria da visitare almeno una...

Frosinone

Stretta tra i monti Ernici e i monti Lepini, Frosinone domina da un...

Borgorose

Piccolo borgo situato a un'altitudine di circa 700 m circondato dai...